Emirati Arabi,  Viaggi

OMAN

La scoperta di un viaggio inaspettato, fatto di natura, cultura e storia.
Tratti in 4 x 4 con notti trascorse in una tenda sotto le stelle del deserto;
spiagge infinite per un relax assoluto;
scoperta di una terra che lascerà senza parole per descriverla.
Per capire, bisogna andarci.

Un luogo ancora poco conosciuto, da qualche parte tra gli Emirati Arabi, carico di fascino e nascosto dietro ad un alone di mistero. Qualche cliente più particolare ogni tanto entra e mi chiede di realizzare il suo desiderio di visitare l’Oman. L’Oman è la terra delle Mille e una Notte, dell’incenso e della mirra dei Re Magi, dei souk e delle moschee, dei castelli a picco sul mare, delle distese infinite di spiagge incontaminate da colori mistici. L’Oman è un luogo che racchiude storia, natura e cultura. La sua varietà di paesaggi è sconcertante, si passa da una città al deserto, da un’oasi verdeggiante a dune di sabbia, da un mare caraibico a un villaggio fortificato. L’Oman regala decisamente quelle emozioni inaspettate. Un viaggio in Oman è facile e al contempo non va bene per tutti. Bisogna sapersi adattare, per scoprire le sue meraviglie nascoste; bisogna saper stare su una 4 x 4 che svetta tra dune desertiche; bisogna saper dormire in un campo tendato per ascoltare il silenzio della notte nel deserto; bisogna prepararsi psicologicamente a dei paesaggi che ti lasceranno senza fiato.

The Chedi

Il cliente che mi dà l’onore di organizzare questo viaggio, partirà con un volo di linea da Milano diretto sulla capitale: Muscat. Una città dall’affascinante atmosfera tradizionale, che lo farà perdere tra i suoi mercati e le sue vie, cariche di scorci che immortalerà con la sua reflex. Muscat sarà un punto di partenza per conoscere i dintorni. Dormirà nell’hotel più raffinato dell’Oman, a poche decine di chilometri dalla città, ma direttamente su una spiaggia protetta dalla catena montuosa dell’Hajjar e dal deserto circostante. Dormirà al The Chedi. Le sue giornate saranno accompagnate da una guida locale che lo porterà alla scoperta di villaggi di pescatori, mercati locali, oasi verdeggianti al centro di deserti aridi, antiche torri che richiamano una tradizione millenaria.

Partirà poi in direzione delle dune di sabbia dorate note come Wahiba Sands e farà sosta a Nizwa, antica capitale risalente al XVII secolo. Quì visiterà Bahla, sito del III millennio, patrimonio dell’Umanità UNESCO, e il forte Jabrin. Farà una sosta al tipico villaggio omanita di Misfat Al Abreen e al villaggio oasi di Al Hamra, immerso in un’oasi lussureggiante dove le case sono fatte in fango. Arriverà poi a Wahiba Sands verso sera, pronto per bere un tè al tramonto nel mistico Desert Nights Camp dove trascorrerà la notte. Questo è un campo tendato perfettamente inserito nel deserto circostante. Sole trenta tende, escursioni in 4 x 4 e cammello, il Desert Nights Camp garantisce un’esperienza unica e incomparabile.

Una tappa che non potrà perdere, se potrà investire qualche soldino in più per scoprire un luogo incantato, sarà l’escursione alla baia di Musandam. La penisola a nord dell’Oman è è caratterizzata da spiagge, fiordi, coste irregolari, strade di montagna e villaggi. Le giornate le trascorrerà a bordo di dhow alla scoperta di fiordi e baie spettacolari. Quì alloggerà all’Evasion Hideway & Six Senses SPA Zighy Bay. Questo è, per mia personale opinione, uno degli alberghi tra i top ten del mondo. Arrivarci è già di per sé un’emozione: a scelta tra un percorso in motoscafo di dieci minuti tra acque cristalline e un paesaggio idilliaco, o in auto attraversando la collina con vista sulla baia, o addirittura in parapendio! La vista di questo hotel è da mozzare il fiato, si perde tra le montagne da un lato e sulla spiaggia dall’altro; il suo motto è Redefining Experiences. Le notti che trascorrerà quì non saranno un semplice soggiorno, saranno un’esperienza. ottanta camere tutte con piscina e maggiordomo privato, tutto in armonia con il paesaggio circostante, struttura costruita in pietra grigia e rocce. Giornate sui dhow, in spiaggia, a fare snorkeling o pesca d’altura, in immersione, in catamarano o in vela, nel deserto con auto 4 x 4.

Per finire in bellezza il viaggio, potrà scoprire qualcosa di inaspettato al sud dell’Emirato, a Salalah. Quì si rilasserà in una spiaggia strepitosa, ammirerà un paesaggio unico fatto da montagne, strade che attraversano oasi e palme. Farà shopping di artigianato locale famoso per i suoi gioielli e pellami. I suoi occhi rimarranno estasiati a guardare un contrasto di colori dal blu delle acque, i sassi chiari e il colore della sabbia.

Hilton Salalah

Tornerà a casa e avrà con sé il ricordo di un viaggio indimenticabile. Ricorderà delle sensazioni uniche che solo in Oman avrà potuto provare. Verrà da me e mi ringrazierà non tanto per la vacanza in sé, ma perché avrà vissuto un’esperienza inaspettata.

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

+39 391 7761 821

michela@occhidigiraffa.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.