Buddhas Revolution

Buddhas Revolution n.4 – ‘IL PILOTA AUTOMATICO’

Il quarto incontro dei ‘2 mesi di Buddhas Revolution’ dedicato al Pilota Automatico.

Lo sai che sei già a metà del percorso dei Buddhas Revolution? Per questo…mi congratulo con te e ti faccio i miei più grandi complimenti!!! 
Come stai? Come sta andando?
Probabilmente avrai sperimentato dei momenti di ‘cedimento’ e difficoltà nel mantenere la costanza. All’inizio si è spinti dall’entusiasmo della novità. Ma più il tempo passa più è difficile rimanere costanti.
 
Ricorda che quello che stai facendo è rivoluzionare la tua mente. E per farlo hai bisogno di non mollare! Ricorda che non è importante per quanto tempo lo fai, ma la costanza che ci metti!

IL PILOTA AUTOMATICO

Tutti noi abbiamo un pilota automatico. Tutti noi svolgiamo delle azioni nella nostra giornata in maniera automatica, senza essere pienamente consapevoli di cosa stiamo facendo.

Puoi vedere il pilota automatico attivo nella tua vita in molte occasioni. Come quando vai al lavoro e fai la stessa strada da anni, quando prepari il caffè la mattina (a meno che tu non stia praticando la Meditazione del Caffé), quando fai la spesa.

Il pilota automatico ha un suo ruolo e per certi versi ti aiuta, ma è importante prenderne le redini!

Perché quando il risveglio la mattina viene vissuto in automatico, quando l’ascolto di una conversazione viene svolto in modo automatico, il  guardare i social o le notizie sul telefono, il salutare i tuoi cari, il sederti a tavola per mangiare,…quando tutte queste cose vengono vissute in automatico ti stai perdendo la tua vita.

E allora serve prendere in mano le redini di questo processo.

Come puoi fare?

Allenandoti  a riconoscere quando si è attivato e a tornare consapevolmente al momento presente. Il pilota automatico si disattiva nel momento in cui viene riconosciuto. 

Apri gli occhi e guarda quello che stai facendo come se fosse la prima volta che lo fai.

Presta ascolto a come ti senti quando è attivo il pilota automatico. Come ti senti nel corpo? Il corpo è teso o rilassato? La mente è pesante o è leggera? I pensieri sono un turbinio confusionale o sono limpidi?

Prendi le redini della tua vita iniziando a portare consapevolezza in quello che fai.

Il pilota automatico si interrompe nel momento in cui diventi consapevole di cosa stai facendo/sentendo/vivendo. 

MEDITAZIONE DELLA SETTIMANA

MEDITAZIONE DI CONSAPEVOLEZZA

Si tratta di una meditazione molto simile a quella sul respiro ma che va più in profondità. Con questa meditazione ti puoi allenare a riconoscere pensieri, emozioni, sensazioni e giudizi semplicemente per quello che sono. Ti alleni ad accoglierli e poi a lasciarli andare, così come sono venuti. Se provi fatica a praticare le meditazioni più lunghe rispetto al”Esercizio dello Spazio di Respiro, non ti scoraggiare! Continua, senza giudicarti, ad allenare il meraviglioso muscolo della tua mente. E se hai bisogno sappi che sono qui. 

ASCOLTA QUI LA MEDITAZIONE DI CONSAPEVOLEZZA: 

Ascolta “Meditazione di Consapevolezza” su Spreaker.

GUARDA LA DIRETTA INSTAGRAM:

ESERCIZI DELLA SETTIMANA

Questa settimana i compiti da fare saranno due! Andranno svolti solo una volta ciascuno (ovviamente se ti piacciono puoi farli comunque tutte le volte che vuoi!) 

Eccoli qui:

  1. CAMBIO UN PO’

Ti invito a trovare un’azione che ripeti allo stesso identico modo da diverso tempo e che vivi in modo automatico.

Una volta trovata scegli di farla in modo diverso!

Alcuni esempi: mentre prepari un piatto di quelli della routine in cucina, prova ad aggiungere un ingrediente diverso.

Oppure fai una colazione diversa, se puoi.

Quando andrai al supermercato prova ad entrare da un’altra porta o fai un’altra strada per arrivarci.

Oppure anziché lavarti prima i denti e poi sciacquarti la faccia, prova a fare il contrario. Prima faccia poi denti.

  1. ME TIME

Pensa ad una cosa che ti piace tantissimo fare. Come leggere un libro sul divano, fare un bagno con le candele, riguardare un vecchio film, fare una maschera al viso e curare il corpo o ascoltare il tuo gruppo musicale preferito.

Trova una cosa che ti piace, solo per te, che di solito rimandi.

L’esercizio di questa settimana è che per almeno una volta tu prenda un’ora del tuo prezioso tempo, solo per te, nel fare quella cosa.

RICAPITOLANDO: I COMPITI DI QUESTA SETTIMANA

  1. pratica almeno una volta la Meditazione di Consapevolezza
  2. pratica ogni giorno la breve Meditazione dell’Esercizio dello Spazio di Respiro
  3. trova il tempo per fare i 2 giochi ‘Cambio un pò‘ e ‘Me Time
  4. scrivi sul tuo diario almeno 3 parole che rappresentano le tue sensazioni ed emozioni della giornata.

CONTINUA CON LA QUINTA SETTIMANA:

 

 

Ti ricordo che io sarò sempre qui, se avrai voglia di raccontarmi come va o se avrai dei dubbi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.