Browsing Tag

tenda

Africa, Hotel

LITTLE MOMBO

LEGEDEMA

Leopardo Legadema

Un piccolissimo campo tendato composto da sole tre tende
nel cuore del Delta dell’Okawango
adagiato su un’isoletta che prende il nome di Paese delle Meraviglie Selvatiche.

Se non ci siete ancora stati sicuramente avrete sognato ogni tanto un viaggio in Botswana: la terra dei safari dove gli animali vivono in totale libertà senza recinzioni, un luogo del nostro pianeta in cui la natura animale prevale sull’uomo e gli permette di poterla ammirare nella sua più grande potenza. Continue Reading

Africa, Viaggi

TANZANIA

Grazie alla Giraffa incontro persone speciali. Persone che ti capita di incontrare nella vita o per caso…o perché si condivide un sogno comune: l’arte di viaggiare! Così ho incontrato Andrea…un uomo che laureato in Biologia ha iniziato a lavorare come Manager per alcune delle società più importanti che conosciamo. E poi un giorno capisce che in quel suo lavoro manca qualcosa: l’umanità e il rispetto. Così molla tutto. Fa un corso per diventare guida. Come primo impiego va in Namibia. E si innamora. Non di una donna, no…lui si innamora dell’Africa. Quell’Africa che adesso è la sua casa. In questo articolo ci parla di uno dei suoi viaggi…un viaggio in Tanzania! Terra di emozioni, terra di natura intatta, terra di magia, terra di libertà. E ci racconta…quello che può essere un viaggio se fatto accompagnati da lui.

10815869_10202048236406848_53256156_n

Andrea Pompele

Continue Reading

Africa, Viaggi

NAMIBIA

 

578124_3762482840590_625901604_n

Namibian Landscape

Un viaggio di emozioni, di battiti accelerati e di momenti indimenticabili. Un viaggio fatto in crossland dormendo in tende da campeggio in mezzo al nulla.
Un viaggio in Namibia, fatto e raccontato da un grande appassionato di Africa: Ferruccio Simonazzi. Ferruccio collabora con Tour Operator specializzati in viaggi in Africa e ha fatto diventare quest’ultima la sua seconda casa.

559975_3762483920617_1566430655_n

Certi viaggi hanno la sabbia dentro, te la porti addosso e per qualche giorno cerchi di toglierla poi la accetti e ci convivi.  E sempre in uno di questi viaggi ti può capitare di condividere la tenda con i brividi del freddo,  in una notte che sembra non finire più e che nemmeno i sogni riescono a riscaldare.

521893_3762483320602_1674381703_n

Truck in Namibia

E ancora in quello stesso viaggio capisci come un vento gelido possa capovolgere il tuo orizzonte e misurare le tue ultime forze. Così, quando sempre nello stesso viaggio i boati di un temporale scuotono e illuminano la notte ti sorprendi di non avere paura come se, quella strana montagna ai cui piedi ti sei accampato, potesse proteggerti con la sua magia  E ti accorgi di quanto sei cambiato,  e che tutta quella sabbia, quel freddo,  quel vento e quei tuoni erano la prova  che il deserto  ti stava chiedendo prima di arrivare dove sei ora,  alle 3 di notte, davanti ad una pozza d’ acqua a scrutare le ombre della notte per dare una  forma a questo ruggito che risveglia le tue ancestrali paure.

405722_3762476400429_1059823233_n

Namibian girl

Un crossland è fatto di mille emozioni ma anche di mani screpolate,  di tramonti spettacolari e di pranzi in piedi lungo una strada senza nome, di albe che frustano i tuoi occhi con i primi raggi del sole e di piatti da lavare.

72914_3762558042470_222811852_n

Tents

E tantissime immagini impresse nella mia mente ognuna completata da sensazioni uniche. Scenari incredibili,  ma anche molto più semplicemente il piacere di una birra bevuta in una località dal nome impronunciabile. Dovevo fare un diario ma mi sembra impossibile mettere in ordine tutte le cose, un po come su Sonny, il nostro truck.

483402_3762562362578_51229702_n

Cheers

Ricordo i suoni di una lingua strana, antica e misteriosa come il popolo San che ancora la parla e le sue vite lontane dipinte sulla roccia. Rivedo la Duna45 sferzata dal vento alla luce incerta dell’aurora , leoni che avanzano padroni della notte nel parco Etosha e tramonti da pelle d’oca. Il sapore di una incredibile torta di mele nella migliore, e unica, pasticceria di Solitaire.

538145_3762488120722_1761900481_n

No Camping

Un volo panoramico a Swakopmund o a Swsdrumijhukolmund come direbbe qualcuno con cui ho bevuto Jagermaister in  un baraccio sull  Orange river.  Ricordo lo stupore al Fish River Kanyon scavato in milioni di anni da un fiume che non c’è e le risate per una tedesca dispersa in quella gelida notte.

558908_3447222239272_1558342513_n

River

Bellissima Spitzkoppe con i suoi scenari pazzeschi e il suo bar che chiude appena arriva gente e sempre magica Deadvlei che ogni volta mi accoglie con il suo mistero e con qualche gruppo di turisti in più. Il fascino quasi malinconico di un campsite proprio “in the middle of nothing” a Sesriem ma nel mezzo di quel nulla che ti parla e ti dice chi sei, un po come fanno “certe notti” del Liga.  Ricordo spuntini sul truck a base di biscotti e patatine al gusto “redhotchillepepper”  e cene in ristoranti in cui ti sentivi di casa.  Ho guardato cieli stellati in compagnia di rocce che urlavano il loro silenzio e ho inutilmente cercato di fermare quell’attimo in una foto, ho visto vessilli gialloblu sventolare al vento del sud e una montagna regalarmi cascate durante un temporale.

68603_3447228559430_423113656_n

Elephants

Ho sorriso alla vista di un giocattolo costruito con fil di ferro  e fatto da mediatore nella trattativa per l’acquisto di maschere tribali.  Ho pulito la mia tenda dalla sabbia mentre forse ero proprio li per lasciare le mie impronte in quell’antico deserto. Tantissime immagini e   altrettante emozioni che mi colpiscono occhi e cuore induriti e spolpati da lussuose e inutili abitudini europee.  E adesso provo a guardare tutto l’insieme come se fosse un’unica immagine, come una vecchia foto tipo quelle dei primi documentari sull’Africa del National Geographic.

io in namibia

Ferruccio Simonazzi

….Grazie Ferruccio!

Hotel, Oriente

Amanwana

Moyo Island, Indonesia

Sempre OrienteIndonesia….perché una volta nella vita bisogna andarci, perché è unica e non ripetibile, perché le emozioni che ti può regalare sono di valore inestimabile. Al di fuori dei classici itinerari che prevedono la grande isola di Java e la famigerata Bali, che tutti ormai conosciamo; al di fuori di quei circuiti meno conosciuti ma sempre battuti come la mistica Lombok e il bellissimo mare di Gili Trawangan; al di fuori dei banali luoghi comuni (anche se l’Indonesia è comunque tutto fuorché banale) esiste un mondo a parte andando verso la parte orientale di questo arcipelago di oltre diciassettemila isole. Esiste un mondo in cui il tempo si è fermato ai tempi della preistoria in un luogo in cui l’uomo non ha ancora avuto la meglio. Esistono paesaggi incontaminati con chilometri di vegetazione intatta, specie animali introvabili, e natura sottomarina che offre alcune delle migliori immersioni e snorkeling del Paese. Esiste questo luogo sulla nostra amata Terra…che si chiama Moyo Island.

RS206_Amanwana - Jungle Tent-scr

Jungle Tent

Parco marino protetto e riserva naturale, Moyo è un’isola di trecentocinquanta chilometri quadrati ad Est dell’isola di Lombok con una vegetazione che va dalla savana alla giungla tropicale e una fauna che varia tra cervi, cinghiali, scimmie macachi, aquile di mare, falchi pescatori, … e se vogliamo parlare del mondo sottomarino…la sua biodiversità è tra le più spettacolari del mondo! Moyo si affaccia sul Mar di Flores e, se qualcuno associa Flores a Komodo, capirà che sì…da Moyo si è molto vicini al più famoso drago preistorico di Komodo: l’unico superstite ancora vivente che ci ricollega ai nostri antenati.

wana_bay_view1_alb

Bay View

Amanwana, o foresta pacifica, è l’unico resort situato sull’isola di Moyo. Credo che questa descrizione possa bastare a capire quanto possa essere incredibile un soggiorno qui. Ma Amanwana non si accontenta di questo, vuole davvero donare ai suoi ospiti un regalo speciale e unico, come solo Aman Resorts sa fare.

Adagiato su una spiaggia incontaminata Amanwana è un rifugio deserto costituito da tende di lusso. Circondato dalle acque turchesi e dalle scogliere del Mar Flores offre un’esperienza di vita in un mondo naturale nella sua forma più diversificata.

wana_bike_trail1_alb

Trekking

Venti tende di lusso con letti a baldacchino e salotto arredato con divani immensi, pavimenti di parquet e finestre di vetro che collegano l’interno con la natura all’esterno. Sentieri di sabbia collegano le tende e portano alla spiaggia e alle aree comuni. Ogni tenda è uguale, differenzia soltanto nella posizione…quella Ocean ti permette di svegliarti guardando le onde del mare.

RS211_Amanwana - Restaurant Lounge Area-scr

Restaurant Lounge

Circondato da foresta pluviale, il resort si affaccia su Amanawana Bay, parco marino protetto dotato delle migliori immersioni e snorkeling dell’Indonesia, adatte sia per i più esperti che per i meno. Tartarughe giganti, morbido corallo rosso, spugne verdi e gialle, miriadi di pesci tropicali rendono iridescente e affascinante questa vita sottomarina. A meno di dieci minuti di barca dal molo si raggiungono i punti di immersione più interessanti, dal muro di fronte alla spiaggia che scende per oltre quaranta metri, alla parete di Labuan Aji Reef, alle correnti di Angel Reef agli intatti giardini di corallo di Ribbon Medang, fino agli squali di Panjang. Per permettere ai suoi ospiti di scoprire il mare che circonda l’isola, Amanwana mette a disposizione varie barche, da yacht di lusso di cinquanta piedi a catamarano ad alta velocita, da un outrigger di venti piedi a un peschereccio per crociere al tramonto.

RS216_Amanwana - Tent Interior-scr

Tent

Ma Amanwana non è solo per chi ama il mondo sommerso, è anche per chi ha bisogno di allontanarsi dalla sua stressante vita quotidiana per immergersi in un paradiso naturale fatto di silenzio e pace. Miriadi di sentieri si irradiano fuori dal resort per permettere escursioni di trekking alla scoperta della natura che lo circonda. Viste panoramiche sul Mar di Flores, villaggi di pescatori, grotte di sette specie diverse di pipistrelli, avvistamento dall’alto di branchi di piccoli squali che nuotano nell’acqua bassa come per dire “Ehi, sono qui guardami!”.

RS196_Amanikan - Exterior-scr

Amanawa Amanikan

Amanwana è da scoprire, da vivere e da sperimentare sulla propria pelle. Amanwana è un luogo in cui bisogna andarci prima o poi. Amanwana è un sogno che diventa realtà in cui la natura diventa amica inseparabile.

www.amanresorts.com/amanwana