Browsing Tag

romantico

Europa, Hotel

La Finestra sul Fiume

Valeggio sul Mincio, Verona, Italy

“Per evadere, per meravigliarsi, per perdersi… e per ritrovarsi!”

bed-and-breakfast

La Finestra sul Fiume

Tempo fa cercando un hotel romantico per un week end d’amore di miei clienti, mi sono imbattuta in questo piccolo Bed & Breakfast immerso in un parco naturale vicino Verona…mi ritrovari a scoprire un vero e proprio paradiso di pace per chi cerca un angolo di serenità e calma interiore. Il nome di questo luogo non è a caso: chi ci soggiorna si sveglia davvero guardando da una finestra che da sul fiume Mincio, uno dei più puliti che abbiamo in Italia e uno dei più mistici grazie alla sua capacità di far affiorare alla mente analogie con il passato e, perchè no, con la magia. Magia che appartiene a questo posto da quando fu costruito nel Quattrocento e che permane ancora oggi dopo l’attenta ristrutturazione degli ultimi anni.

Continue Reading

Hotel, Sud America

Pousada Praia Santa Tereza

Ilhabela, Brasil

Adagiata sulla spiaggia di un’incontaminata isola verdeggiante
sorge una posada in cui ci si sente a casa dall’altra parte del mondo.

1510613_10154781163000302_1785323617111894688_n

View from a suite

A pochi minuti a piedi dal piccolo centro dell’isola di Ilhabela prende vita questa piccola posada di sole sei suite. Un’eccellente punto di partenza per scoprire un’isola che, per noi occidentali, è praticamente sconosciuta. Ilhabela è un paradiso in terra per naturalisti, amanti della vela, bird-watchers, avventurieri e sognatori. Un’isola in cui puoi realmente staccarti dalla realtà e dalla confusione urbana per immergerti in un luogo semi-incontaminato di cui solo l’otto per cento è abitato dall’uomo.

cafedeck

Morning breakfast

Appena arrivati in questa piccola posada la prima sensazione che si percepisce è di essere a casa. Ambienti curati nel dettaglio, arredamento provenzale, sei camere tutte vista mare e ognuna differente dall’altra. Una dimora bagnata dalle acque di un porto di pescatori con barche colorate, dove la mattina ti svegli e la colazione la fai sulla spiaggia. Spremuta di arance fresche, torte fatte in casa e pan de queijo a volontà. Un servizio unico e impeccabile svolto con un incantevole sorriso da tutti i collaboratori, per i quali la filosofia di base è servire i propri ospiti con charme ed eleganza.

praia da fome

Bathroom – Praia do Fome Suite

Lontano dal lusso di alberghi moderni e impersonali, Pousada Praia Santa Tereza nasce nel completo rispetto della natura che la ospita. Al termine di una giornata di escursioni a cascate e foreste, a spiagge deserte e panorami mozzafiato, si pregusta il momento del ritorno nella propria stanza. E allora…ci si rilassa distesi sull’amaca del terrazzino bevendo una prelibata caipirinha di cachaca e limão guardando il tramonto. Silenzio e luci soffuse con la melodia di uccellini cantatori che ti danno il bentornato a casa. E poi una doccia con un soffitto in vetro per guardare le prime stelle comparire in cielo. La giornata a Ilhabela termina lasciando aperte le finestre della propria stanza per addormentarsi cullati dal rumore delle onde del mare.

praia do fome

Suite Praia do Fome

Posada Praia Santa Tereza è uno degli hotel della Giraffa perchè rispecchia lo charme, l’esaltazione della semplicità, la cortesia e l’accoglienza casalinga che ogni albergo in cui si sceglie di soggiornare dovrebbe avere. Questa piccola posada, è uno di quei luoghi che quando torni a casa ti manca. Ti manca il suo calore, la sua armonia e la sua energia positiva che ti ha permesso di trascorrere una vacanza indimenticabile. Ti manca, e non vedrai l’ora di poter ritrovare un’ambiente simile.

1502478_224076881106084_899192256_n

The beach in front of the Pousada

www.pousadapraiasantatereza.com.br

Le fotografie di questo post sono state scattate da me.

Africa, Oceano Indiano, Viaggi

Seychelles

seychelles_gallery05

Seychelles

La leggenda dice che tutto iniziò con l’amore tra Adamo ed Eva,
e si dice che tutto inizio proprio quì…nell’Eden delle Seychelles, paradiso terrestre.
Un viaggio di nozze tra le spiagge più belle del mondo.
Un viaggio dove mare, sole e natura
si fondono esplodendo in un vulcano di emozioni e sensazioni ineguagliabili.

La bellezza del mio magico mestiere è quella, a volte, di poter realizzare i desideri delle persone che più amo. Il mio piccolo cuginetto, che tanto piccolo più non è, si sposa a settembre. E mi ha concesso l’onore di organizzare la parte per me più bella del matrimonio…il loro viaggio di Nozze. Le loro idee erano già abbastanza chiare: due settimane da sogno alle Isole Seychelles, proprio come avevano fatto nei lontani anni ottanta i miei genitori. E Seychelles siano….un paradiso immacolato, un’esplosione di colori pastello che si disperdono verso l’orizzonte, una natura impareggiabile fatta di fitta vegetazione, fiori coloratissimi, tartarughe giganti, pesci e corallo, una biodiversità inimitabile, spiagge di sabbia finissima bianche latte, scogli tondeggianti che si appoggiano sulle rive creando un’immagine unica al mondo che solo a Seychelles si può scoprire. La bellezza di Seychelles è che nel nostro immaginario comune sono delle isole meravigliose…ma quando poi nella realtà si vanno a visitare, si scopre che sono molto di più di quanto sognato.

seychelles_gallery04

E allora sarà settembre, si sposeranno di sabato e la domenica sera partiranno con voli Emirates via Dubai per la loro destinazione d’amore. Arriveranno la mattina seguente e con un piccolo volo di quindici minuti raggiungeranno Praslin, la più romantica delle oltre cento isole di Seychelles. In quest’isola nasce uno dei simboli di Seychelles: il Coco de Mer. Seme e frutto di palme che crescono sulla Valleé de Mai, con il loro metro e mezzo di lunghezza rappresentano la bellezza della donna. Da Praslin potranno trascorrere giorni indimenticabili, a scoprire spiagge (che a Seychelles sono tutte pubbliche) che li faranno sentire come a Laguna Blu; a visitare le isole vicine come La Digue e la spiaggia di Anse Source d’Argent famosa per i massi di granito lambiti da trasparenti acque turchesi…una giornata in bicicletta o a cavalcioni su un asinello a scovare gli angoli di piccoli paradisi nascosti; oppure le isole Coco e Felicite a fare snorkeling. E proprio a Praslin opteranno per un giorno da sogno sulla spiaggia di Anse Lazio, una delle più belle del mondo!

seychelles_gallery06

Da Praslin prenderanno di nuovo il piccolo volo per tornare sulla grande isola di Mahé. Quì non sarà solo il mare a fare da cornice al loro viaggio, ma si unirà anche la storia di Seychelles, con i coloratissimi mercati della piccola capitale Vittoria, monumenti dell’inizio del secolo scorso, musei e piccoli negozietti di artigianato per acquistare souvenir da portare a casa. A Mahé noleggeranno un’ automobile e partiranno alla scoperta di questa piccola-grande isola incontaminata con la vegetazione più rigogliosa di tutto l’Oceano Indiano. Mare, sole, spiagge, alberi secolari, palme che affondano le radici in calde acque trasparenti,…tutto questo per rendere il loro viaggio di Nozze il più romantico.

seychelles_gallery01

Da Mahé prenderanno dopo qualche giorno un nuovo voletto che li porterà su di un’isola privata. Approderanno all’isola di Desroches. A differenza delle tante altre isole che compongono l’arcipelago di Seychelles, Desroches non è granitica ma corallina, contiene in sé un’incomparabile bellezza. Su quest’isola sorge il Desroches Island Resort. Classe ed eleganza sono le caratteristiche di questa struttura, richiami coloniali della storia di Seychelles, trattamento di all inclusive perché non dovranno pensare a null’altro che ad amarsi e coccolarsi. Spegneranno i cellulari, perché tanto non prendono, toglieranno le scarpe, infileranno un pareo in vita, lei slegherà i capelli e lui dimenticherà di farsi la barba…e si lasceranno trasportare dalle sensazioni di libertà e bellezza in un paradiso da sogno.

desroches

Desroches Island

Quando poi torneranno a casa e lui prendendola in braccio le farà attraversare la porta della loro nuova casa, si guarderanno e sentiranno quella nostalgia che solo un viaggio in Paradiso può far provare. E io…non vedrò l’ora di guardare tutte le loro foto per poter sognare…

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

michela@occhidigiraffa.com

Oriente, Viaggi

KOH LIPE

shutterstock_106262990

Koh Lipe

Un piccolo angolo di paradiso al largo delle coste della Thailandia nel mare delle Andamane. Una piccola “isola che non c’è” di cui innamorarsi non appena la si scorge. 

Thailandia….ancora Thailandia. La magica e mistica Thailandia. La Thailandia di antiche tradizioni, di storia, di religione, misticismo e spiritualità. Questa volta, una Thailandia ancora più speciale. Una Thailandia che si rivela e scopre un piccolo angolo di paradiso nascosto tra le onde di un mare turchese. Un piccolo isolotto a forma di boomerang lungo soli tre chilometri seduto sul bordo di un Parco Marino Nazionale spunta in mezzo al Mare delle Andamane, a sessanta chilometri dalla terra ferma.

images (6)

Koh Lipe colors

Uno dei motivi per cui amo il mio lavoro è perché a volte si ha il privilegio di scoprire angoli della Terra nascosti ai più. E Koh Lipe è uno di questi! Una scoperta che lascia senza parole, perché nell’immaginario comune Koh Lipe rappresenta il paradiso figurato. Spiagge di borotalco lambite da acque che si colorano delle mille sfumature possibili di turchese, sentieri interni che portano da un lato all’altro dell’isola permettendo di scoprirla in poche passeggiate, giardini di corallo sommersi facilmente raggiungibili con due pinnate dalla spiaggia, scorci di un eden beato che riporta alla natura selvaggia nascosta in ognuno di noi.

images

A forbidden island

Koh Lipe è un’isola che va bene per tutti. Per chi è in coppia e vuole una vacanza romantica, per chi è solo e vuole concedersi il meglio, per chi è in famiglia e vuole far scoprire ai propri bimbi l’originale contatto con madre natura. Koh Lipe poi, pur essendo piccola, non si fa mancare nulla. Perché a Koh Lipe se hai un buon libro puoi consumarlo all’ombra di un albero sulla spiaggia. Oppure puoi concederti un massaggio thailandese sulla sabbia. O fare shopping in uno dei tanti negozietti di Walking Street, una stradina che collega le due spiagge principali dell’isola che brulica di ristorantini di legno e baretti. Puoi fare un giro in kayak, oppure puoi prendere una delle tantissime longtail ormeggiate di fronte alle spiagge che ti portano con meno di venti dollari a scoprire le vicine isole disabitate e magari fare un picninc in campeggio, o ti lasciano scivolare in acqua proprio sopra una collina di coralli dai mille colori.

koh_lipe_beach_pattaya

Longtail in Pattaya Beach

Se infatti ami il mondo sommerso a Koh Lipe puoi fare snorkeling mettendoti le pinne a riva, e se sei sulla spiaggia di Sunrise scopri giardini di reef che sembrano dipinti da Monet. Se poi ami metterti una bombola sulla schiena e sgonfiare un gav, scoprirai che Koh Lipe è la tua isola! Morbidi coralli, relitti, affioramenti rocciosi, mante e ogni tanto squali balena…saranno solo una piccola parte di ciò che scoprirai aggirandoti nelle acque di Koh Lipe.

koh_lipe_things_to_do_diving

Diving

Se invece, come per le Giraffe, quello che ti piace è conoscere nuove persone e nuovi costumi, conoscere tradizioni e culture lontane dalla tua, a Koh Lipe c’è una piccola famiglia di zingari di mare: il popolo Chao Lay. Cinquecento persone che vivono di pesca e di partecipazione alle attività turistiche. Sorrisi smaglianti pronti ad accogliere i visitatori dell’isola, il cui unico scopo sarà di fare innamorare della loro piccola isola.

sunset beach

Sunset Beach

A Koh Lipe però non devi aspettarti il lusso. Non ci sono resort stellati e maggiordomi in guanti bianchi. A Koh Lipe il lusso è nella natura selvaggia e le strutture alberghiere che vi si trovano scelgono di restare coerenti con essa. Bungalow di legno sulla spiaggia o nella vegetazione, capanne costruite su alberi che si raggiungono con assi di legno poggiate sui rami, niente scarpe e solo due parei in valigia. Koh Lipe è un luogo di vacanza in cui l’unica cosa che conta è aprire il proprio cuore per stamparci sopra immagini ed emozioni che non potrai dimenticare.

castaway resort

Castaway Resort

Koh Lipe è un’isola che ti fa emozionare e innamorare al primo istante. Koh Lipe ti affascina e cattura il tuo cuore per non lasciarlo mai più andare.  Koh Lipe è uno di quei magici luoghi della nostra amata Terra che una volta nella vita vi vista. E se poi ci vai….non potrai non tornarci!

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

michela@occhidigiraffa.com

Hotel, Oriente

TUGU BALI

Bali, Indonesia

Scoprire uno dei luoghi più romantici di Bali.
Un piccolo paradiso sulla nostra terra.
Un regno dove si è trasportati
nel luogo più sentimentale dell’isola.

Si tratta di un albergo situato sull’ incontaminata spiaggia di Canggu, una quieta distesa di sabbia chiara vicina ad un pittoresco villaggio di pescatori nella costa sud ovest di Bali. Si tratta del Tugu Bali Hotel. Circondato dal bisbiglio emanato da campi di riso, adiacente al mistico tempio Batu Bolong, il Tugu Bali è stato costruito con una passione sfrenata per la bellezza romantica dell’arte, della storia e della cultura di Bali. Una vasta collezione di inestimabili antichità indonesiane e oggetti d’arte ornano l’hotel, miscelando la purezza tropicale ad un ambiente fuori dall’ordinario. Il Tugu Bali è di proprietà di un indonesiano che dal 1960 ha collezionato antichità, creando così una casa per la più grande collezione d’arte del Sudest Asiatico.

WAHA-C22

Dedari Suite

 

Chi sceglierà questo magico albergo come alloggio per il suo viaggio in Indonesia, si ritroverà catapultato in una nuova dimensione, dove il mistico e l’incanto prenderanno il sopravvento per cambiare la sua visione della realtà. Entrando in albergo, si ritroverà di fronte ad un gigantesco Garuda di legno di quasi cinque metri di altezza, e ne sarà sopraffatto. La Bale Agung, l’edificio principale che contiene questo gigante, nonché l’ingresso al Tugu Bali, lo accoglierà in un giardino tropicale fatto di stagni di fiori di loto di una bellezza più unica che rara.

Lobby (3)

Il gigantesco Garuda della lobby

 

A prescindere da quale stanza sceglierà per il suo soggiorno, si ritroverà in una suite indipendente e nascosta dal resto della struttura, circondato da lussureggianti giardini tropicali e stagni di fiori di loto che guardano all’Oceano Indiano e ai suoi tramonti. A pochi passi dal suo letto, avrà una spiaggia paradisiaca. Si ritroverà in un luogo in cui, anche se stracolmo di ospiti, gli sembrerà di essere da solo isolato dal resto del mondo. Intimità e riservatezza sono le caratteristiche principali del Tugu Bali.

Dedari (9)

Dedari Suite

 

Potrà ritrovarsi in una Dedari, suite al piano terra con una plunge pool privata e un bagno che per metà sarà all’aperto; oppure in una Rejang, che guarda dritta all’ oceano con un’area spa privata per concedersi relax in ogni momento del soggiorno.

Puri le Mayeur

Puri le Mayeur Suite

 

Oppure potrà scegliere di essere ancora più coccolato e viziato, e allora sceglierà una Puri Le Mayeur Villa. Una vera villa di duecento metri quadri che galleggia sopra stagni di fiori di loto. Se sceglierà lei, avrà scelto la suite più sensuale di tutta Bali. Una suite ispirata in ogni dettaglio alla storia d’amore tra Adrien-Jean Le Mayeur de Merprés, un famoso pittore belga che arrivò sull’isola nel 1932, e Ni Polok, una famosa ballerina balinese di Legong.

Walter Spieces Pavilion.jpg2

Walter Spieces Pavilion Suite

 

Magari, invece, se sarà un inguaribile romantico, potrà soggiornare alla Walter Spies Pavilion, una suite dedicata al poeta tedesco e artista Walter Spies, che ha fatto di Java e Bali la sua casa nel lontano 1920. Un alloggio con pezzi originali della colonizzazione olandese compresa la porta d’entrata, le colorate finestre, e la testata del letto. Si sentirà proprio come lui, perché si ritroverà circondato dai suoi oggetti come la sua vecchia macchina fotografica, i suoi dipinti, le sue foto di quando era piccolo e le lettere originali scritte per la sua famiglia in Germania.

Picnic in Bed (1)

Picnic in Spiaggia

 

Quando arriverà l’ora di mangiare perché comincerà a sentire un po’ di languorino…potrà scegliere di farlo esattamente dove vorrà. Si, ovunque ne avrà voglia. Perché al Tugu Bali gli ospiti sono viziati in ogni singolo momento della giornata. Allora potrà optare per una tavola a lume di candela nascosta tra i lussureggianti giardini, o ad una capanna galleggiante su un lago di loto, o anche ad una soluzione sulla spiaggia a lume di luna e stelle. E potrà farsi servire come un antico principe delle leggende indonesiane da una parata di dodici camerieri in livrea.

PEKA-18

Gubuk Ngelamun Leha-Leha

 

Quello che però farà, se seguirà il mio consiglio, sarà di cenare al Bale Sutra. Un antico tempio vecchio trecento anni in cui la cena viene servita in una sala rossa a lume di mille candele.

Kamar Molek Seger Waras

Spa

 

Il cliente che sceglierà il Tugu Bali, scoprirà qualcosa di inaspettato. Scoprirà che in questo hotel esiste una Spa, la Waroeng Djamoe Spa, che negli ultimi due anni è stata considerata una delle migliori al mondo. Questa rappresenta il fiore all’occhiello dell’hotel. Una Spa che lo riporterà all’autenticità della ricca storia delle Spa dell’isola di Java e Bali, come se si potesse utilizzare una macchina del tempo. Ogni trattamento che sperimenterà sarà basato sui segreti del benessere del mondo orientale, alcuni dei quali oggi ancora sono sconosciuti ai più. Sarà coccolato, amato, viziato e vezzeggiato. Scoprirà massaggi che per farli bisogna cantare un mantra antico quanto l’uomo. Ne scoprirà altri che uniranno al massaggio stesso alcune forme di meditazione buddista del lontano diciottesimo secolo.

Artwork009

Artwork

 

Colui che sceglierà il Tugu Bali come sua casa per un viaggio, si risveglierà ad un nuovo mondo. Vivrà un’esperienza mistica che gli permetterà di assaporare profondamente le emozioni che il mondo orientale può dare. Si sentirà parte di una nuova dimensione, mai scoperta prima. E allora, vorrà sperimentare tutti gli altri hotel di questa unica catena alberghiera: il Tugu Group.

www.tuguhotels.com/bali

Hotel, Oriente

PILGRIMAGE VILLAGE

Hué, Vietnam

Looking for lost time…
…un piccolo angolo di paradiso
immerso in un giardino lussureggiante
a pochi minuti da una delle
più belle città del Vietnam.

Cover-Praying

Scegliere Pilgrimage Village vuol dire immergersi in un’atmosfera feng shui in cui rigenerarsi ed entrare in contatto con se stessi. Scegliere Pilgrimage Village come pausa di relax in un tour in Vietnam vuol dire scegliere la soluzione migliore per rendere unica e completa un’esperienza di vita, che altro non è se non un viaggio.

Main Pool

Pilgrimage Village è situato in una tranquilla campagna agreste che offre quiete e riposo nella calma della natura circostante. Sonno profondo, pasti deliziosi, pace e serenità aiutano a dimenticare i problemi della vita. Se poi aggiungiamo benessere Vedana in una Spa di antiche tradizioni, allora bisognerebbe voler andare in Vietnam solo per soggiornare al Pilgrimage Village.

Private pool, Traditional Vietnamise House

Questo boutique hotel è a pochi minuti di taxi dal centro di Hué, ritenuta da molti una delle città più belle del Vietnam, adagiata lungo il fiume dei Profumi e padrona di un’antica Cittadella imperiale. In bicicletta ci si può ritrovare a percorrere stradine di campagna bucolica fino ad arrivare ad antiche pagode e monasteri zen. In pochi minuti di auto si raggiungono le suggestive spiagge di Thuan An e Lang Co e il parco nazionale di Bach Ma.

Overview

Una giornata potrebbe essere dedicata alla scoperta dell’hotel, concedendosi trattamenti di bellezza e di relax basati su antiche saggezze di guarigione vietnamita, cercando equilibrio e pace partecipando a una lezione di Tai Chi o concentrandosi sullo Yoga. Oppure semplicemente rilassandosi nella propria suite che, se sarà una Honeymoon pool hut, avrà una piscina privata in un giardino curato nascosta dal mondo.

Honeymoon Pool Hut

Passeggiare nella natura di un hotel cinque stelle ascoltando in silenzio i rumori di una mistica campagna, confondersi in una realtà differente dalla nostra degustando nuovi sapori e annusando sconosciuti profumi, perdersi tra gli alberi per poi ritrovarsi diversi da prima, sperimentare le antiche leggende di un passato a noi lontano per tornare a casa arricchiti nel profondo. Questo è soggiornare al Pilgrimage Village Boutique Resort & Spa. Questo è permettersi di voler avere tutto da un viaggio nell’ascetico.

www.pilgrimagevillage.com

Hotel, Oriente

INDOCHINA SAILS

Vietnam & Cambodia

Scegliere di imbarcarsi su un’esperienza di vita,
in un viaggio mistico e sorprendente,
attraverso paesaggi mozzafiato.
Scegliere di farlo a bordo di una giunca di un’antico passato.

Giunca Indochina Sails

Scegliere un soggiorno in una delle giunche dell’Indochina Sails vuol dire concedersi giornate di olistico misticismo a bordo di navi interamente di legno e decorate in oro, dedicate al lusso ….tutto questo per scoprire il Mekong e un sito patrimonio mondiale dell’UNESCO, Halong Bay. Chi sceglierà di imbarcarsi in quest’avventura, si ritroverà in un mondo parallelo, con i piedi su una nave che regala tutti gli standard moderni mantenendo lo stile tradizionale di un tempo, in un’atmosfera nostalgica che crea un equilibrio perfetto tra passato e presente.

Panorama Halong Bay (my photo)

 

Quello che una giunca dell’Indochina Sails offrirà, sarà un percorso lungo uno dei fiumi più famosi del mondo: il Mekong. Si potrà risalire da Saigon fino a Siem Reap per scoprire le meraviglie del Vietnam e la spiritualità della Cambogia. Questa crociera sarà in grado di stimolare la mente e arricchire il cuore attraverso la passione di Marguerite Duras. Un viaggio vero e proprio, alla scoperta di luoghi indimenticabili che entreranno nell’anima e ci si stabiliranno per sempre. Un modo diverso di viaggiare, una soluzione unica per vivere una memorabile esperienza di vita. Un tour a bordo della RV La Marguerite vorrà dire avere il privilegio di scoprire due stati dell’Indocina da un punto di osservazione speciale: una barca di lusso con tutti i comfort possibili e immaginabili. Si attraverserà il Mekong passando per villaggi fluviali e paesaggi di sola natura. Si eslporeranno Wat Hanchey e Phnom Penh da un punto di vista insolito. Pagode e Buddismo saranno le parole chiave in Cambogia; risaie e natura mistica saranno quelle del Vietnam. Due Paesi in un solo viaggio lungo un fiume.

Sundeck Indochina Sails

 

Chi vorrà invece assaggiare queste esperienze concentrando il tutto in meno giorni, scoprirà il patrimonio mondiale di Halong Bay, uno dei luoghi più belli del nostro pianeta Terra. L’immagine che tutti abbiamo del Vietnam: migliaia di isolette calcaree che spuntano dal mare come un immenso dragone che discende negli abissi. Secondo la leggenda locale, tempo fa, quando il popolo vietnamita combatteva contro gli invasori stranieri, una famiglia di dragoni marini fu mandata in loro aiuto dagli dei per difendere la loro terra. Questi draghi sputarono gioielli e frammenti di giada che oggi sono gli isolotti che noi vediamo, creando una perfetta barriera difensiva in grado di bloccare gli invasori. I draghi, vista la straordinaria bellezza del loro creato, decisero di restare in questo luogo che da quel giorno prese il nome di Ha (discendente) Long (dragone) Bay (baia). Oggi Indochina Sails regala a chi visita Halong Bay una vista esclusiva di un paesaggio mozzafiato.

Premium Cabin, Valentine

Chi si imbarcherà su una giunca dell’Indochina Sails potrà partecipare a numerose attività di scoperta. Visiterà grotte talmente grandi da poter ospitare un’intera cittadina con un tetto alto fino a trenta metri; visiterà villaggi locali costruiti su piccole case galleggianti in cui gli abitanti vivono di pesca, vanno a scuola in una barca e prima di imparare a camminare imparano a nuotare; scoprirà le bellezze di Halong Bay a bordo di un suo kayak; si farà coccolare con un massaggio orientale nella cabina massaggi della giunca.

Tai Chi all’alba

Il relax a bordo sarà totale. Perché dormirà sonni tranquilli coccolato dal dondolio del mare in una suite esclusiva progettata e arredata per dare il massimo del comfort. Decorazioni in legno e ampie vetrate per godere dal proprio letto una vista spettacolare. Un bagno totalmente in marmo con doccia idromassaggio.

bath premium valentine

Premium Valentine

Chi sceglierà Indochina Sails, potrà decidere di imbarcarsi in una giunca da quindici cabine con opere d’arte in ceramica fatte a mano da Bat Trang e sete Van Phuc, oppure in una Valentine Premium di ventisette metri con solo due cabine…esclusività e privacy per chi non sa accontentarsi.

Premium Sail

Un viaggio è un sogno, un sogno è un desiderio, un desiderio a volte è una necessità…perché non scegliere di realizzarla con classe?

www.indochinasails.com

Africa, Hotel

TSARABANJINA

Il primo pensiero quando approdi in quest’isola è
“Non credevo esistesse il Paradiso sulla Terra, mi sbagliavo…ora son in Paradiso”

Continue Reading

Hotel, Oriente

TUGU LOMBOK

Isola di Lombok, Indonesia

Una mistica esperienza per rigenerare la propria anima.

˜

C’era una volta, sulla cima di una montagna chiamata Rinjani, la residenza di Batara Guru, capo degli Dei, e delle sue bellissime dee. Un paradiso dove tutti vivevano in pace tra loro.

Il mare di fronte alla costa di Sire, ai piedi della montagna, era abitato da terribili draghi, comandati dal regno del Dragone dei Mari, uno dei più importanti dei degli oceani. Questo re dragone era famoso per avere un giovane figlio dall’aspetto meraviglioso, talmente bello da essere capace di persuadere qualunque essere vivente.

s_n04_0020553720130520639_grande

Monte Rinjani

Una notte di luna piena, le dee di Batara Guru scesero dalla residenza del monte Rinjani fino alla costa di Sire, per porgere gratitudine ai luoghi sacri della costa, comprendendo gli antichi templi Hindu e i luoghi di meditazione del Buddha Mahasobya. In questo viaggio, si fermarono e fecero il bagno nelle calme acque che lambivano la spiaggia di Sire.

Il bellissimo principe figlio del Re Dragone, che stava facendo il bagno nello stesso punto, vide la più bella delle dee. A prima vista, si innamorarono, e decisreo di restare per sempre insieme.

Quando queste ultime tornarono a Rinjani con la notizia dell’abbandono della dea, Batara Guru, il capo di tutti gli dei, fu sconvolto. Mandò Dewa Surya, il Dio del Sole, a persuadere la dea innamorata per farla ritornare a casa, in Paradiso. Dewa Surya, famoso per il suo fascino, apparì ogni giorno inondando la costa di Sire con i suoi raggi più scintillanti per persuadere la dea a fare ritorno a casa, ricordandole le bellezze che rischiava di perdere. Ma quando la dea, per l’ennesima volta, si rifiutò, Dewa Surya chiese aiuto al Dio del vento. Egli mandò brezze leggere che soavemente cantavano delle bellissime canzoni per la dea.

Dewa Surya

Il drago re dei mari fu risvegliato dai suoi sonni da queste melodie e si arrabbiò terribilmente accorgendosi che la dea era stata incantata dalla maestosa alba sopra la spiaggia di Sire, e che aveva deciso lasciare suo figlio per fare ritorno a casa. Il re dei mari non era però in grado di fermare il Dio del sole per smettere di farlo apparire ogni giorno sulla spiaggia, chiese così l’aiuto agli dei Mahasobya per mandarlo via.

Gli dei Mahasobya cercarono di scacciare Dewa Surya con tutte le loro forze, ma questi si rifiutò di partire perché era lì per ordine di Batara Guru. Allora gli dei trovarono una soluzione, e chiesero a tutti i draghi, i cittadini del dio del mare, di comparire a turno sulla spiaggia di Sire non per lottare contro il sorgere del sole, ma per raccontare storie di felicità e amore nate durante il matrimonio tra il principe e la dea. Dewa Surya, commosso dalla bellezza del loro amore, si rese conto di dover fare ritorno al Paradiso da dove era venuto. E fu così che i due amanti, vissero felici e contenti.

˜

Il Tugu Hotel di Lombok è stato ispirato da questa leggenda. Ogni mattina attende sulla spiaggia di Sire le eterne storie d’amore raccontate al Dio del sole, ricordando che esso trionfa su tutto.

Hening Swaraga Spa

 

L’isola di Lombok, a venti minuti di volo ad est di Bali o due ore e mezza di barca veloce attraverso lo stretto di Lombok, è un grezzo gioiello messo in ombra dalla fama della sua sorella maggiore vicina. Magiche spiagge, lunghe e idilliache distese di sabbia bianca, un’isola piena di alberi di palma piegati dal vento con le foglie che sussurrano…Lombok, rispetto a Bali, possiede una natura vergine ancora più spettacolare.

Sleeping-Bhagavat Gita Suite (13)

Bhagavat Gita Suite

 

In questo piccolo paradiso dimenticato sorge il Tugu Hotel Lombok. Situato in una zona incontaminata, con miglia e miglia di vergine sabbia bianca della spiaggia di Sire, nella costa nord ovest dell’isola. Un hotel in cui ci si può perdere in sei ettari di piantagioni di palme, che guardano all’oceano aperto e all’alba sul monte. A soli venti minuti di barca, si raggiungono le isole Gili, tre piccole isole coralline, ciascuna con una superba barriera corallina e brillanti pesci colorati.

Il Tugu Lombok si erge come un monumento per la storia dimenticata, arte e romanticismo di un antico impero, e allo stesso tempo regala un lussuoso paradiso tropicale come nessun altro resort è in grado di fare. Il Tugu Lombok contiene centinaia di originali opere d’arte e antichità collezionate come un amoroso testamento della lunga e dimenticata cultura dell’isola di Lombok.

Puri Dedap Merah Suite

 

Di notte quì, prende il sopravvento l’immagine di un perfetto sogno tropicale: acque scintillanti e ombre che sussurrano tra le foglie di palme che galleggiano sotto un’argentata luna piena e milioni di stelle. Ogni stanza dell’hotel da direttamente sulla spiaggia.

A 5286

Chi sceglierà di soggiornare al Tugu Lombok, si ritroverà con un bicchiere di champagne a mollo nella sua plunge pool privata a forma di un petalo di Dadap Merah scavato nel terreno, in grado di rievocare pace e relax. I Dadap Merah sono alberi che crescono in soli dodici mesi dopo una cerimonia dedicata alla statua dei Buddha Mahaksobya. Si ritroverà quindi a fluttuare in mistica una bolla d’acqua in grado di suscitare nuovi sentimenti ancora inesplorati in lui. Potrà, se in buona compagnia, concedersi una cena romantica come non mai, illuminata solo dalla luce di candele e della luna, nel solarium della sua stanza servito come un principe delle antiche leggende.

Crociera all’alba sulla Naga Mesem

 

Rientrato dalla giornata di mare, nel tardo pomeriggio, avrà a disposizione una massaggiatrice indonesiana che lo coccolerà nella Spa privata della suite, guardando il mare e la lussureggiante natura davanti a lui prima di chiudere gli occhi e sognare il Paradiso. Dormirà sonni tranquilli in lenzuola a ornate da delicati ricami cinesi, ammirerà le opere d’arte di una collezione esclusiva di antichità dalle isole di Madura, Java e Bali. Scrutando le pareti, scoprirà come un esploratore antichi disegni di Java che rappresentano le avventure e i viaggi del re Hayam Wuruk. Colui che sceglierà il Tugu Lombok come hotel in cui risiedere, scoprirà un perfetto luogo di riposo per l’anima.

TUGU LOMBOK (2)

The Beach

 

Durante una giornata uggiosa o semplicemente annoiata, potrà dedicarsi ai trattamenti di bellezza e ai luoghi per rigenerarsi, all’interno di una mistica e alquanto inaspettata Spa. Con una natura strepitosa da lasciare senza fiato, le acque calme dell’oceano vicino e una mistica vista del monte Rinjani, la Spa del Tugu di Lombok gli garantirà la quintessenza della beatitudine e del benessere, per il suo corpo e per la sua anima. Il tempio della Spa Hening Swarga inviterà la brezza dell’oceano indiano ad entrare al suo interno. Sottili profumi di incenso e di fiori tropicali penetreranno le sue narici e lo invaderanno di piacere per tutti i sensi. Nel suo silenzio, sentirà la musica paradisiaca di Bhagavat Gita, cantata dagli dei e dalle dee, come ai tempi dell’impero Majapahit.

Puri Dedap Merah Suite

 

La Spa Hening Swaraga consiste in un gigantesco tempio all’aria aperta con angoli illuminati da lampade ad olio, una gigante jacuzzi che guarda all’Oceano Indiano, a templi di centinaia di anni fa, e a scalinate che portano al loro ingresso. In questi luoghi l’ospite del Tugu Lombok potrà vivere magiche cene sotto le stelle, corsi di yoga e corsi di meditazione che si terranno accanto alla torre delle statue di Singhasari e Majapahit alte centottanta metri sopra il livello del mare, circondate da palme.

Galleria d’arte

 

Al Tugu Lombok sono a centinaia le attività potrà scegliere nell’arco del suo soggiorno, da una tradizionale scuola di cucina, un’unica esperienza di vita che copre centinaia di anni fatta di umiltà e esotica ricchezza della cucina indonesiana, ad un romantico picnic all’alba su una barca privata, un’esperienza indimenticabile per iniziare la giornata guardando sorgere il sole dietro al Monte Rinjani, su un tradizionale barcone con la testa di un drago, il Naga Mesem. Potrà farsi insegnare come preparare un Djamoe, un cocktail di erbe e spezie utilizzato come pozione per la guarigione e il ringiovanimento, o potrà invece andare a Gili Trawangan per assistere alla nascita delle tartarughe. Parteciperà a una lezione sulla coltivazione delle perle e a una lezione di danza Gendang Beleg. Farà trekking per la foresta delle scimmie, fino alla spiaggia di Sengigi, alle colline di Pemenang, al villaggio di Trengan, al monte Rinjani.

Bhagavat Gita Suite

 

Si sentirà una nuova persona al rientro dal suo viaggio, perché il soggiorno al Tugu Lombok gli avrà fatto scoprire qualcosa che dentro di lui era ancora nascosto, avrà scoperto di essere migliore.

 www.tuguhotels.com/lombok

Europa, Viaggi

MYKONOS

La più eccentrica e trasgressiva, ma anche la più bella e caratteristica isola delle Cicladi.
Meta estiva ideale per giovani, per coppie innamorate, per single e anche per famiglie.
Mulini a vento a picco sul mare, spiagge bianche lambite da mare turchese,
case bianche con finestre blu e balconi ornati di fiori dai mille colori.

Ornos Beach

 

L’immagine che tutti abbiamo delle isole della Grecia è in realtà quella di Mykonos, con le sue spiagge bianche, i mulini a vento, le case bianche con le finestre blu, i balconi ornati di fiori e vasi di terracotta variopinta, e il contrasto di colori resi ancora più splendenti da un’abbagliante luce bianca che circonda quest’isola. Appartenente alle Cicladi, Mykonos è uno di quei luoghi che più o meno tutti abbiamo visto (altrimenti la dovremo vedere) una volta nella vita. Perché è vicina a noi, perché non ci sono mai recensioni negative, perché va bene sia per chi vuole divertirsi, per chi è innamorato e vuole una vacanza romantica, per chi ha dei bimbi e vuole spiagge belle, per chi è solo e vuole viaggiare in un’isola eccentrica! Mykonos è il centro più cosmopolita e mondano del Mediterraneo, ma anche un luogo semi-incontaminato caratterizzato da brulle colline e spiagge di sabbia bianca lambite da un mare turchese. Mykonos è un vero e proprio sogno, e chi ci va non può che innamorarsene.

CavoTagoo_16

Cavo Tagoo

Molti clienti, dai giovani ai meno giovani, con l’avvicinarsi dell’estate mi chiedono di organizzare loro un viaggio a Mykonos, e con grande piacere scopro ogni volta qualche piccolo hotel o pensioncina che l’anno prima avevo tralasciato, e scopro posti nuovi e mi innamoro nuovamente ogni volta di questo piccolo paradiso! Per i miei clienti giovani Mykonos è perfetta perché è trasgressiva, cosmopolita, traboccante di locali, dj di fama internazionale; per quelli romantici lo è per i suoi scorci, le sue passeggiate, i suoi panorami mozzafiato e le sue spiagge che fuori stagione non hanno nulla da invidiare ai Caraibi più esclusivi.

Cavo Tagoo

Il cliente giovane andrà a Mykonos Town o nelle sue immediate vicinanze per essere comodo a i divertimenti di sera. Mykonos Town è un piccolo centro curato ed affollatissimo, con alcuni musei e caratteristici quartieri come la “Piccola Venezia”, è un labirinto di vicoli stretti pieni di negozi, locali e ristorantini. Non si potranno dimenticare il suo porto con colorati pescherecci, le sue vie con le chiesette bianche con cupole azzurre; i mulini che si affacciano sul mare. Quì alcuni clienti, in base al mio consiglio, scelgono l‘Hotel Cavo Tagoo, un piccolo albergo di ottanta camere scolpito nella roccia creando un tutt’uno con il mare e l’ambiente circostante. Questa è una soluzione dedicata a chi vuole assaporare il piacere della tradizionale ospitalità greca, a chi vuole rilassarsi senza farsi mancare le comodità della cittadina vicina, a chi vuole affacciarsi dalla finestra della propria camere e avere di fronte a se la mistica isola di Delos, isola che trasuda religione e spiritualità, attorno a cui  si sviluppano a cerchio tutte le isole Cicladi.

Cavo Tagoo

Un’alternativa come scelta di zona ideale per trascorrere le proprie vacanze è quella di Ornos, che prende il nome dalla sua spiaggia, una delle più belle. Anche Ornos è vicina a Mykonos Town, dista solo pochi chilometri, e per i più giovani può essere un buon punto d’appoggio perché è vicina anche alle animatissime Paradise e Super Paradise. Quì gli alberghi visti con gli Occhi della nostra Giraffa sono l’esclusivo Kivotos e il Santa Marina Resort & Villas.

Kivotos

 

Il primo, un piccolo boutique hotel con solo quaranta suites, è una meta abituale di Vip da tutto il mondo che ne apprezzano l’eleganze e la raffinatezza: Arricchito da opere d’arte  e manufatti del XVII secolo, bagnato dalla sua spiaggia privata per i solo clienti, caratterizzato da un’assoluta privacy, il Kivotos si distingue dagli altri alberghi anche per il suo lussuoso yacht che mette a disposizione dei suoi fortunati ospiti ogni giorno.

Kivotos

Il Santa Marina, è ancora più particolare perché se il Kivotos ha una barca privata, quest’ultimo, oltre ad averne una ovviamente anche lui,  ha anche una penisola privata. Proprio così, si trova su una penisola esclusiva che si affaccia su Ornos. Nemmeno cento camere che rispettano l’architettura tradizionale cicladica, per far sentire i suoi ospiti come se fossero a casa.

Santa Marina Resort & Villas

Per i clienti più romantici invece, quelli che vogliono essere isolati e godersi la loro pace tranquilla, consiglio sempre di spostarsi verso la parte orientale dell’isola, meno battuta dal turismo di massa e con spiagge strepitose. Quì mi oriento sulla baia di Kalafatis, a sud-est, famosa per i windsurfer e per essere Bandiera Blu. Tra le tante soluzioni cerco sempre di scegliere la Residence Hotel & Suites, un Preferred Boutique Hotel con un servizio di alto livello, un’atmosfera glamour, uno spirito colonial-chic, per vivere un’esperienza unica sull’isola.

Honeymoon Suite, La Residence