Browsing Tag

Mediterraneo

Europa, Hotel

CAVO TAGOO

Un lusso esclusivo e chic in una delle più belle isole del Mediterraneo

pool lounge

Pool Lounge

Mykonos, Greece

La Grecia è per chi sogna, le Isole Cicladi sono per chi vuole il sogno all’interno di un viaggio, Mykonos è la rappresentazione di questo sogno. Un viaggio a Mykonos, magari fuori stagione lontano dalla confusione, vuol dire rigenerarsi l’anima. A poche ore di volo dall’Italia ci si ritrova a prendere il sole su spiagge paradisiache e a passeggiare tra vialetti stretti che ricordano un tempo passato. Un viaggio a Mykonos è da fare una volta nella vita, a prescindere dalla tua età anagrafica…e se vuoi farlo concedendoti il lusso di un hotel creato per soddisfare ogni tua aspettativa….il Cavo Tagoo è per te. Forse, potrei consigliarti addirittura di andare a Mykonos solo per vedere il Cavo Tagoo…addirittura! Continue Reading

Europa, Hotel

HOTEL CLAUDE

Marbella, Spain

Un week end di attenzioni e coccole nella bella Marbella!

Ingresso

 

Magari terminato un intenso tour della Spagna passando per l’Andalusia, oppure dopo aver costeggiato in un fly & drive il Portogallo e la Spagna del Sud, o invece per un bel caldo week end primaverile – autunnale…Marbella è una destinazione da non perdere. Perché è la città più alla moda della Costa del Sol, perché va bene per chi vuole divertirsi ma anche per chi vuole staccare la spina in riva al mare. Marbella è bella per fare shopping nei suoi strepitosi negozi, per girare nel suo centro pedonale e scoprire il Museo Bonsai, per scoprire i dintorni come Estepona e Puerto Banus. Marbella, è una delle città della Spagna Andalusa, a metà tra Malaga e Gibilterra, lambita dalle acque del nostro Mediterraneo.

La colazione

 

Trascorrere un week end a Marbella e volerlo fare con lo stile della Giraffa, vuol dire soggiornare al Claude! Un piccolo boutique hotel nel cuore della città vecchia, a pochi minuti dalla Piazza de Los Naranjos e dalla spiaggia. Una intima e accogliente magione del diciassettesimo secolo recentemente ristrutturata meticolosamente per lasciare intatte le caratteristiche originali, che hanno lasciato lo charme e il rustico sapore autentici. Il Claude è una meravigliosa combinazione di colori caldi e materiali naturali con pavimenti in terracotta, bagni in pietra arenaria e tessuti ricercati. Un’oasi di pace e tranquillità in pieno centro storico.

Ci sono solo sette suite ognuna differente dall’altra distribuite intorno al cortile principale. Alcune con pavimenti cotto e altre in parquet, alcune con un’immensa doccia di design e altre con una di quelle vecchie vasche in mezzo al bagno. Un salotto comune arredato in stile chic-contemporaneo, un pizzico di antico in un ambiente di design. Colonne di marmo a spirale, porte di legno intagliato e arredi selezionati accuratamente.

Lobby

 

Soggiornare qui, vuol dire rientrare da una giornata di escursioni programmate e personalizzate dalla reception del Calude, per poi gustare un aperitivo all’ultimo piano del Claude sorseggiando un drink davanti a un panorama bellissimo, o concedersi una cenetta romantica a lume di candela.

Room

 

Soggiornare al Claude, vuol dire trascorrere un week end in perfetta sintonia con Marbella, concedendosi delle attenzioni particolari che in altri luoghi non avresti trovato!

www.hotelclaudemarbella.com

Europa, Viaggi

MYKONOS

La più eccentrica e trasgressiva, ma anche la più bella e caratteristica isola delle Cicladi.
Meta estiva ideale per giovani, per coppie innamorate, per single e anche per famiglie.
Mulini a vento a picco sul mare, spiagge bianche lambite da mare turchese,
case bianche con finestre blu e balconi ornati di fiori dai mille colori.

Ornos Beach

 

L’immagine che tutti abbiamo delle isole della Grecia è in realtà quella di Mykonos, con le sue spiagge bianche, i mulini a vento, le case bianche con le finestre blu, i balconi ornati di fiori e vasi di terracotta variopinta, e il contrasto di colori resi ancora più splendenti da un’abbagliante luce bianca che circonda quest’isola. Appartenente alle Cicladi, Mykonos è uno di quei luoghi che più o meno tutti abbiamo visto (altrimenti la dovremo vedere) una volta nella vita. Perché è vicina a noi, perché non ci sono mai recensioni negative, perché va bene sia per chi vuole divertirsi, per chi è innamorato e vuole una vacanza romantica, per chi ha dei bimbi e vuole spiagge belle, per chi è solo e vuole viaggiare in un’isola eccentrica! Mykonos è il centro più cosmopolita e mondano del Mediterraneo, ma anche un luogo semi-incontaminato caratterizzato da brulle colline e spiagge di sabbia bianca lambite da un mare turchese. Mykonos è un vero e proprio sogno, e chi ci va non può che innamorarsene.

CavoTagoo_16

Cavo Tagoo

Molti clienti, dai giovani ai meno giovani, con l’avvicinarsi dell’estate mi chiedono di organizzare loro un viaggio a Mykonos, e con grande piacere scopro ogni volta qualche piccolo hotel o pensioncina che l’anno prima avevo tralasciato, e scopro posti nuovi e mi innamoro nuovamente ogni volta di questo piccolo paradiso! Per i miei clienti giovani Mykonos è perfetta perché è trasgressiva, cosmopolita, traboccante di locali, dj di fama internazionale; per quelli romantici lo è per i suoi scorci, le sue passeggiate, i suoi panorami mozzafiato e le sue spiagge che fuori stagione non hanno nulla da invidiare ai Caraibi più esclusivi.

Cavo Tagoo

Il cliente giovane andrà a Mykonos Town o nelle sue immediate vicinanze per essere comodo a i divertimenti di sera. Mykonos Town è un piccolo centro curato ed affollatissimo, con alcuni musei e caratteristici quartieri come la “Piccola Venezia”, è un labirinto di vicoli stretti pieni di negozi, locali e ristorantini. Non si potranno dimenticare il suo porto con colorati pescherecci, le sue vie con le chiesette bianche con cupole azzurre; i mulini che si affacciano sul mare. Quì alcuni clienti, in base al mio consiglio, scelgono l‘Hotel Cavo Tagoo, un piccolo albergo di ottanta camere scolpito nella roccia creando un tutt’uno con il mare e l’ambiente circostante. Questa è una soluzione dedicata a chi vuole assaporare il piacere della tradizionale ospitalità greca, a chi vuole rilassarsi senza farsi mancare le comodità della cittadina vicina, a chi vuole affacciarsi dalla finestra della propria camere e avere di fronte a se la mistica isola di Delos, isola che trasuda religione e spiritualità, attorno a cui  si sviluppano a cerchio tutte le isole Cicladi.

Cavo Tagoo

Un’alternativa come scelta di zona ideale per trascorrere le proprie vacanze è quella di Ornos, che prende il nome dalla sua spiaggia, una delle più belle. Anche Ornos è vicina a Mykonos Town, dista solo pochi chilometri, e per i più giovani può essere un buon punto d’appoggio perché è vicina anche alle animatissime Paradise e Super Paradise. Quì gli alberghi visti con gli Occhi della nostra Giraffa sono l’esclusivo Kivotos e il Santa Marina Resort & Villas.

Kivotos

 

Il primo, un piccolo boutique hotel con solo quaranta suites, è una meta abituale di Vip da tutto il mondo che ne apprezzano l’eleganze e la raffinatezza: Arricchito da opere d’arte  e manufatti del XVII secolo, bagnato dalla sua spiaggia privata per i solo clienti, caratterizzato da un’assoluta privacy, il Kivotos si distingue dagli altri alberghi anche per il suo lussuoso yacht che mette a disposizione dei suoi fortunati ospiti ogni giorno.

Kivotos

Il Santa Marina, è ancora più particolare perché se il Kivotos ha una barca privata, quest’ultimo, oltre ad averne una ovviamente anche lui,  ha anche una penisola privata. Proprio così, si trova su una penisola esclusiva che si affaccia su Ornos. Nemmeno cento camere che rispettano l’architettura tradizionale cicladica, per far sentire i suoi ospiti come se fossero a casa.

Santa Marina Resort & Villas

Per i clienti più romantici invece, quelli che vogliono essere isolati e godersi la loro pace tranquilla, consiglio sempre di spostarsi verso la parte orientale dell’isola, meno battuta dal turismo di massa e con spiagge strepitose. Quì mi oriento sulla baia di Kalafatis, a sud-est, famosa per i windsurfer e per essere Bandiera Blu. Tra le tante soluzioni cerco sempre di scegliere la Residence Hotel & Suites, un Preferred Boutique Hotel con un servizio di alto livello, un’atmosfera glamour, uno spirito colonial-chic, per vivere un’esperienza unica sull’isola.

Honeymoon Suite, La Residence

Europa, Viaggi

ISOLE BALEARI

Quattro sono i punti cardinali, quattro sono gli elementi, quattro è il numero della materia,
quattro…è il numero delle Isole Baleari.
E come quattro è il numero perfetto, le Baleari sono la vacanza perfetta per chiunque!

Il caldo comincia a farsi sentire, le giornate iniziano ad allungarsi e le scarpe chiuse fanno spazio ad infradito e sandali. Allora i miei cari clienti si ricordano di me, e ritagliano uno spazio nel loro tempo per venire in agenzia a trovarmi. Tante idee, tante aspettative, tanta voglia di vacanze. Le nostre conversazioni spaziano tra mille destinazioni, ma tutte con un minimo comune denominatore: poche ore di volo, volo diretto, da un aeroporto vicino, posto con un bel mare ma non troppe distanze da percorrere. E’ sempre così, d’estate si arriva talmente stanchi e stressati da un anno di fatiche che poi abbiamo voglia di cose facili e semplici, che non comportino troppi sforzi. E una delle località più consigliate…sono delle isole vicinissime a noi, che si possono raggiungere con nemmeno due ore di volo da tutti i principali aeroporti italiani, che hanno un mare meraviglioso e un clima simile al nostro ma più secco e che sa di mare. Una delle località che propongo, sono le Isole Baleari. Isole di sabbia fine, calette e sole cocente tra Spagna e Nord Africa, lambite dal mare Mediterraneo, piene di ristorantini sul mare ed esuberante vita notturna, cattedrali storiche, villaggi di pescatori e distese di aranci e ulivi. Le isole sono quattro: Maiorca, Minorca, Ibiza e Formentera.

La più grande, Maiorca, è quella che tendo a consigliare ai clienti giovani, che hanno voglia di divertirsi e trascorrere delle giornate in un bel mare e delle nottate in discoteche e locali notturni aperti fino al mattino seguente. A mio parere, puramente personale, questa è tra le quattro che quella che meno preferisco. E’ molto grande e dispersiva, per girarla serve un’auto a noleggio e nei mesi caldi è sempre molto affollata. Va bene per chi vuole il divertimento, o per quelle famiglie che cercano un villaggio all inclusive con animazione per i loro bimbi; e allora cerco il punto di spiaggia migliore e un bell’hotel con tutto ciò che può servire.

Minorca, la seconda per dimensione, bellissima. Spiagge di sabbia bianca, calette e grotte scavate. Entroterra rigoglioso e pieno di agriturismi in cui passare intere giornate. La si gira comodamente con uno scooterone o un quad, un hotel vale l’altro perché le zone di quest’isola sono tutte belle! La spiaggia più amata e caraibica, è al sud: Son Bou. Protetta alle sue spalle da una radura, regala giornate di mare da non dimenticare, lunghissima e di sabbia fine ricorda tranquillamente una spiaggia dei Caraibi. Ciutadela, la cittadina carica di localini e negozietti, permette, a chi sceglie di soggiornare quì, di essere nel pieno della vita notturna la sera, e di godersi l’isola con le sue bellezze di giorno. Minorca è per giovani, per famiglie con bimbi che vogliono una vacanza apposta per loto, per coppie di innamorati che vogliono una vacanza romantica, per gruppi di amici o amiche che vogliono giornate di relax e tramonti sul mare,…Minorca va bene per tutti!

Minorca

La più conosciuta, la più irriverente, la più divertente e sconsiderata, è Ibiza. Magica, spettacolare, incasinata, caratteristica, unica. Non ce n’è come Ibiza! E’ luogo comune considerarla come una meta solo per ragazzetti che vogliono girare di disco in disco, di rave in rave. Quindi non mi dilungo su locali come Pachà, Amnesia, Café del Mar,…ma mi rivolgo a quelli che avrebbero voglia di farsi una serata in uno di questi locali, ma poi trascorrere una vacanza in tranquillità. Bene amici, questa allora è la soluzione per voi! Perché Ibiza, usciti dalle zone di Playa d’en Bossa e Ibiza città, è solo mare cristallino, spiagge da urlo, paesaggi bucolici pieni di natura da scoprire, entroterra da girare per fermarsi a pranzo in un agriturismo caratteristico, villaggi hippie e ricordi indelebili di una vacanza che altro non sarà che una sorpresa continua! Allora Ibiza la consiglio a tutti!!!

Ibiza

E infine Formentera, forse la più bella, perché è quella in cui il mare è talmente bello che raramente ne hai visti così; perché una vacanza in quest’isola è memorabile e non ti stancheresti mai a ritornarci; perché il motorino a piedi scalzi e pareo, il cappello in testa, gli occhiali da sole e il costume di ricambio sono tutto quello che ti serve. Il mare trasparente e cristallino, le sconfinate spiagge bianchissime dal sapore tropicale, calette nascoste da una natura quasi incontaminata, fanno di Formentera un vero paradiso terrestre. E’ stata addirittura dichiarata “Patrimonio dell’Umanità” dall’UNESCO. una vacanza a Formentera regala giorni unici e irripetibili. Basta uno scooter per girarla e in un quarto d’ora raggiungi ogni suo angolo. Ogni giorno cambi spiaggia e trovi che Playa Mitjorn, considerata la più bella, è solo una delle tante spettacolari. La sera, con la stanchezza e spossatezza che ti danno una giornata di mare, puoi rilassarti bevendo mojito in un chiringuito sulla spiaggia a suon di musica. Puoi mangiare in uno dei tanti ristorantini di Es Pujols o preparati tu una cenetta sul terrazzino del tuo appartamento in affitto. A Formentera non esistono cinque stelle, ma solo strutture semplici che si fondono perfettamente con la sua natura.

Formentera

Un viaggio alle Baleari è un viaggio per tutti i tipi di viaggiatori, e una volta viste tutte si vorrà sicuramente ritornare perché non basta esserci stati solo una volta!

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

michela@occhidigiraffa.com

Europa, Viaggi

LAMPEDUSA

Isola dei Conigli

Seconda stella a destra e poi dritto fino al mattino…un viaggio sull’isola che c’è.
Un viaggio per la spiaggia più bella del mondo, a poche ore da casa e a poco prezzo.

Quando arriva l’estate tanti sognatori si siedono di fronte a me e mi chiedono di trasportarli in un mare da sogno, con totale relax, poche distanze da percorrere, un volo diretto di poche ore e un budget di spesa “limitato”…allora una delle mie prime proposte è sempre Lampedusa! Un’isola che potrebbe ricordare quella di Capitan Uncino da tanto è magica e unica. Un’isola che per raggiungerla basta un’ora di volo diretto dai principali aeroporti, e una volta là in pochi minuti si raggiunge la struttura scelta. In pochi minuti, perché Lampedusa è piccolissima…solo venti chilometri quadrati con una larghezza di tre! Geograficamente si può dire che appartenga all’Africa, ma è su un suolo italiano, nello specifico il suolo della splendida Sicilia! Andare a Lampedusa vuol dire infilarsi delle infradito ai piedi e togliersele solo per prendere l’aereo di ritorno. Vuol dire girare a zonzo alla ricerca della cala perfetta per trascorrere la giornata, noleggiare un motorino o uno scooterone e seguire il sali e scendi delle sue strade, cenare sul porto con un menu a base di pesce fresco e fritto misto a prezzi di una pizza. Andare a Lampedusa vuol dire fermarsi su uno scoglio a picco sul mare e ammirare uno dei tramonti più belli, partire all’alba per andare a pescare, noleggiare una barca e fare il marinaio per un giorno. Perché in quest’isola puoi prendere il primo gozzo e partire costeggiando le sue calette, trovarne una e attraccare a riva trovando un piccolo capanno in cui c’é un bar, e scoprire che in quel bar mangi la catalana più buona di tutte.

Queste saranno le descrizioni che farò ai miei clienti in merito a quest’isola. Racconterò loro di quanto questa possa essere la loro vacanza ideale. Al loro arrivo potranno stare nella spiaggia della Guitigia, una delle poche ad essere attrezzata, ma i giorni seguenti seguiranno la strada che li porterà alle varie punte e cale come Cala Croce e Cala Madonna, o Cala Galera e Cala Greca. Arriveranno al faro di Capo Grecale e ammireranno un’enorme grotta semicircolare che termina in basso in un’angusta strettoia a pelo d’acqua oltre la quale raggiungeranno a nuoto un’imprevedibile spiaggetta di sabbia. Dopo giornate a cercare la caletta perfetta, faranno capolino alla spettacolare isola dei Conigli, considerata dalla maggior parte dei commentari turistici tra le prime dieci spiagge più belle del mondo. Questa piccola isola, a poche decine di metri dalla costa, ha una spiaggia che è un’autentica meraviglia in uno scenario da urlo, immergerà i miei clienti in un’atmosfera incantata da bimbi sperduti e campanellino, farà scoprire loro l’acqua più limpida e il mare più bello. Tant’è che lo stesso Domenico Modugno ci trascorse tutte le sue vacanze. Tant’è che le stesse tartarughe marine caretta caretta scelgono questa spiaggia come nido per i loro bimbi.

Hotel La Calandra

Quando i miei clienti non avranno voglia di mare e di sole, potranno andare all’interno dell’isola alla ricerca di cervi, capre, asini, buoi domestici e fermarsi in un agriturismo spartano a mangiare carne di cinghiale. Potranno, se fortunati, fotografare il falco della regina e seguire la sua traiettoria con lo sguardo. Quando invece avranno voglia di vivere un’esperienza diversa, potranno trascorrere una giornata indimenticabile su uno splendido catamarano oceanico di quattordici metri con cuoco, skipper e factotum a bordo. Quando vorranno trascorrere una giornata tranquilla potranno appisolarsi all’ombra di una albero su uno scoglio con i piedi a mollo nell’acqua del mare. la sera non potranno certo fare le ore piccole in discoteca, perché Lampedusa è un’isola che deve restare incontaminata e di assoluto relax, ma potranno comunque fare una passeggiata per via Roma con un gelato al limone o una granita al cioccolato e fermarsi sul porto ad ascoltare il rumore del mare.

Lampedusa resta la soluzione perfetta per coloro che cercano spartanità e natura, e non ha strutture particolarmente lussuose, non sarebbero in linea con le sue principali caratteristiche. Quindi, oltre alle tante villette e ai tanti residence sparsi sull’isola e ai tanti bed & breakfast a conduzione familiare, una particolare attenzione va data a due delle strutture che io preferisco: La Calandra e i Dammusi di Borgo Cala Creta*. Il resort La Calandra si trova a picco sulla scogliera di Cala Creta ed è armoniosamente inserito nel suo paesaggio circostante. Quasi interamente costruito in pietra, è sospeso tra roccia e mare dalle acque cristalline, nel silenzio africano interrotto solo da gabbiani e onde del mare. Le camere sono tutti piccoli dammusi sul mare, circondate da curati giardini di piante grasse che regalano un’atmosfera esotica e suggestiva, ideale per una vacanza di totale relax e benessere per gli amanti del mare. Perché a disposizione dei suoi ospiti il resort ha un caicco in mogano guidato da un pescatore che farà innamorare di Lampedusa.

I dammusi di Borgo Cala Creta si trovano anch’essi sulla baia di Cala Creta ma permettono una vacanza più indipendente. Sono un rifugio immerso nella macchia mediterranea in cui il mare, la flora e la fauna sono i principali protagonisti. All’interno della sturttura c’è addirittura una piccola biblioteca con una collezione di libri sulla storia del Mare Mediterraneo.

Detto questo, l’unica cosa in più che potrò dire ai miei clienti sarà: “provate Lampedusa e la sceglierete sempre! Perché vorrete tornarci per scoprire la caletta che non siete riusciti a vedere; perché vorrete rivivere quei tramonti e quei ricordi indelebili; perché vorrete rituffarvi nel mare che lambisce l’isola dei Conigli; perché una vacanza in quest’isola è unica. Perché non è vero che non esiste l’isola che non c’è; esiste, ed è Lampedusa!” E quando faranno ritorno alla loro routine verranno da me per dirmi che con le mie parole non ero stata in grado di esprimere in pieno ciò che Lampedusa ha regalato loro, ha regalato molto di più delle aspettative stesse! E io sarò felice. Felice, perché avrò aiutato a realizzare il loro piccolo sogno.

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

michela@occhidigiraffa.com

Europa, Viaggi

ANDALUSIA

Andalusia

Un percorso fly & drive a passi di flamenco; soggiorni in hacienda, boutique hotel e relais de charme

Questa mattina sono entrati in agenzia due ragazzi sulla quarantina. Una dolcissima coppia di innamorati con il desiderio di fare un viaggio emozionante, itinerante, alla scoperta di luoghi non ancora visitati, con un finale sul mare. Il periodo è settembre, vogliono evitare agosto per il troppo caldo e soprattutto la troppa confusione. Hanno dieci giorni di tempo e, essendo la loro unica vacanza dell’anno, il desiderio di “trattarsi bene” senza guardare troppo al portafogli! Che meraviglia, adoro organizzare questi viaggi!!! Passo al vaglio qualche soluzione, ma dopo tante alternative, la scelta ricade sulla Spagna, per il clima, il mare, la cultura e gli abitanti. La Spagna, del sud…precisamente, l’Andalusia! La regione più calda e passionale della Spagna, quella di Esmeralda del gobbo di Notre Dame de Paris, quella dove nasce il flamenco e le tradizioni più sentite dagli spagnoli come la corrida e le tapas. La regione de la Semana Santa, dei palazzi moreschi e della spettacolare Alhambra. Quella che quando la giri te ne innamori e vorresti restare lì per sempre.

Andalusia

Infinite sono le soluzioni di viaggio possibile, si parte con un volo diretto su Siviglia, si noleggia un auto e si ritorna da Malaga con voli low cost. Ma per i miei innamorati, l’auto sarà una cabrio, e le prime notti a Siviglia le faranno a La Casa Imperial, un autentico palazzo sivigliano del 1.500 ricco di charme e storia. Una casa piena di patii tranquilli come da tradizione araba, dominati dal rumore dell’acqua delle fontane; posizionato nello storico quartiere ebraico proprio nel centro della città. A fine giornata i miei clienti potranno bere un aperitivo nella hall assaggiando le famose tapas spagnole, per riempire il loro languorino prima di cenare verso le 22… si cena sempre tardi in questo viaggio, siamo in Spagna! Si innamoreranno di Siviglia, per il suo fascino dato da diverse civiltà che l’hanno plasmata e resa unica, per il suo patrimonio artisitco-culturale, per i suoi quartieri aristocratici, ricchi di cortili e piazzette nascoste.

Terminati i giorni a Siviglia, i due innamorati si dirigeranno verso la storica città di Cordoba, cuore dell’Andalusia rurale. Si perderanno tra le viuzze di questa caratteristica cittadina, ricca di monumenti storici e ricordi medievali. A Cordoba, trascorreranno due notti d’amore in una deluxe room de Las Casas de la Judeira, piccolo boutique hotel situato nel pieno centro storico della città, occupa una parte dell’antico Palazzo Califal.

Las Casas de la Judeira

Tappa successiva, sarà Granada, il cuore dell’Andalusia. Quella città per cui le persone scelgono l’Andalusia come meta di viaggio. quella Granada, che regalerà ai mie clienti l’emozione unica di girare per la strepitosa Alhambra, suggestiva fortezza araba ricca di palazzi decorati e circondata dal verde dei suoi alberi secolari. Questa fortezza è di chiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità, e merita almeno una visita nella propria vita. A Granada si coccoleranno in una suite di Casa 1800, un lussuoso boutique hotel situato proprio ai piedi dell’Alhambra, con balconi panoramici sulla città, di cui una buona parte sulla fortezza araba. Se vorranno proprio strafare…potranno dormire in un letto a baldacchino da mille e una notte e rilassarsi in una vasca idromassaggio dopo una giornata di camminate nella Grand Suite dell’hotel.

Da Granada potrebbero andare direttamente al mare, ma credo che un passaggio a Jerez de la Frontera sia obbligato, un paio di giorni nella capitale del flamenco! Lei prenderà lezioni di ballo, e lui la guarderà con un bicchiere di Sherry in mano. A Jerez si perderanno alla ricerca di memorie fenice e arabe, tra moschee e cappelle cattoliche.

Hacienda San Rafael

Prima di arrivarci dovranno trascorrere una notte nella bellissima Hacienda San Rafael, antica dimora stagliata tra campi coltivati, colorata da bouganvilles e profumata di gelsomini. La struttura, in caratteristico stile rural-chic, regalerà un soggiorno indietro nel tempo.

Terminati i giri turistici di questa meravigliosa regione, i miei innamorati trascorreranno le ultime notti della loro vacanza in riva al mare nella suite francese dell’ Hotel Claude di Marbella.

Hotel Claude

Tornati a casa, saranno ancora più innamorati, stamperanno le loro foto e le metteranno in un album di ricordi che saranno per sempre impressi nella loro mente. Si ricorderanno di me, che ho organizzato questo fantastico viaggio, e io avrò realizzato il mio desiderio: avrò dispensato sorrisi e regalato emozioni!

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

michela@occhidigiraffa.com

Europa, Viaggi

SANTORINI

2

Un viaggio su due ruote tra leggende, tramonti mozzafiato e bagni in acque calde

Due amiche si sono sedute davanti a me e mi hanno richiesto la realizzazione del loro “sogno”: un bel viaggetto prima di riprendere l’università a settembre, mare e libertà per l’ultima settimana di agosto. Quante destinazioni che mi vengono in mente, troppo e quindi troppo vago. Chiedo loro qualche dettaglio in più sulle loro aspettative. Due romanticone, che amano i tramonti mozzafiato con una Corona in mano e una sigaretta nell’altra; due avventuriere che amano scoprire località differenti, ma raggiungibili con volo diretto e senza troppe ore sul sedile di un aereo; amanti del mare di tutti i tipi; amanti dei paesaggi caratteristici e amanti delle fotografie. Quest’ultima caratteristica mi ha portato alla destinazione per loro…le Cicladi, e nello specifico Santorini! Santorini non è facile da descrivere, è un’emozione continua. Pochi luoghi come questo possono vantare antiche e misteriose leggende che hanno plasmato un’identità unica e particolare. Il turismo l’ha resa famosa per le suggestive scogliere a picco sul mare, ideali per le loro foto, per i caratteristici villaggi della Caldera per i loro aperitivi, i romantici itinerari lungo le cittadine di Fira (o Thira) e Firostefani, la vivace vita notturna e le antiche leggende di Atlantide. Un’isola che ameranno e che le conquisterà!

Per loro ho scelto un albergo sulla costa orientale (precisamente a Monolithos) un po’ perché costano un po’ meno di quelli sulla Caldera, e un pò perché solo la costa orientale ha alberghi direttamente sulla spiaggia. Ho inserito nel pacchetto Santorini anche il noleggio di uno scooter perché fossero libere di girare senza dipendere da mezzi di trasporto o taxi; e so che il primo giorno lo passeranno a perdersi per delle piccole stradine secondarie e scopriranno che come “tutte le strade portano a Roma”, a Santorini tutte le strade portano a Fira e sono di gran lunga più comode da percorrere.

1

Si dice che il tramonto di Santorini sia il più bello del mondo. Le sue rocce vulcaniche sono di colore rosso, marrone o verde, a seconda della luce del sole e dai colori donati dal tempo a queste antiche terre. Qua e là, si possono scorgere una serie di villaggi bianchi e azzurri che si scolpiscono nei ricordi per sempre.

Tappa d’obbligo che dovranno fare sarà il tramonto che si può ammirare da Oia sulla punta nord di quest’isola a forma di luna. Lascia veramente senza fiato, mentre tutto diventa più sfocato e si tinge di tinte calde sembra quasi di sentire lo sfriccichio dell’acqua mentre il sole vi si immerge.

1

Un altro giorno, trascorreranno la giornata alla baia di Amoudi dove da un piccolo porticciolo attraccano le barchette dei ristoranti sul mare. Detto greco: ”c’è sempre tempo per bere un caffè” ed in effetti scoveranno caffè ovunque e quindi quando faranno una sosta dal sole torneranno nei ristorantini appena passati e potranno scegliere il pesce da farsi cucinare.

Una sera potranno andare a Fira e proprio a strapiombo sulla Caldera troveranno un bel bar ristorante con veranda sospesa nel vuoto dove potranno apprezzare il tramonto comodamente sedute, sorseggiando un aperitivo ed ammirando i teneri ciuchini, il mezzo di trasporto ufficiale di Santorini, che lentamente ma con costanza porteranno dal porto alla capitale pacchi e persone su per le scale…si, per le scale, perché la parte occidentale dell’isola è per gli amanti dello step: scalini ovunque!

Fira, che è il capoluogo, di giorno sarà animata da turisti e negozianti che staranno sulla porta del loro piccolo negozietto per cercare di attirare clienti…di sera questa magnifica cittadina si trasformerà e tra le piccole vie spunteranno come funghi giovani discotecari in cerca del locale notturno che propone la migliore offerta.

3

Sempre per una vita un po’ più mondana le mie amiche si dirigeranno sulle spiagge di Kamari, Perivolos e Perissa, dove c’è sempre musica e le spiagge sono ben attrezzate…una little Miami… e saranno l’ideale sia di giorno che di sera, perché i bar si trasformano in club alla moda.

Una tappa che non potranno perdere sarà la visita a Volcano, è ciò che rimane dell’isola prima che il vulcano eruttasse e facesse sprofondare parte di terra dando a Santorini la forma di luna. Partiranno dal porto con un veliero simile a quello dei pirati, l’acqua mano a mano che ci si avvicinerà diventerà più torbida e verranno invitate a buttarsi…e sarà calda!! Più si avvicineranno alla costa più l’acqua diventerà calda e torbida…insomma una goduria con l’unica pecca a causa dell’odore di zolfo.

Quando torneranno a casa mi faranno vedere il book fotografico scattato, i tanti souvenir presi e i loro magnifici sorrisi! E io, felice di aver realizzato un sogno, sorriderò di rimando.

Grazie Giulia per le tue parole e per le immagini di questo post!

Europa, Viaggi

FRANCIA

Romanticismo Doc per innamorati

Una coppia di innamorati romantici, quelli che si tengono la mano e si guardano negli occhi prima di parlarti, quelli che si siedono davanti a me e mi chiedono di realizzare il loro piccolo sogno di fare un viaggio d’amore di una settimana di ferie. Il loro desiderio è di vedere l’Europa, hanno visto solo poche capitali insieme, e prima di invecchiare la vogliono vedere tutta. Vorrebbero vedere le terre del nord, ma lui non può prendere l’aereo per motivi cardiaci. Quindi come farli arrivare fino a Tallin? Ma perché dover andare per forza così in alto, quando con la loro macchina potrebbero raggiungere una nazione molto più vicina, e bellissima: la Francia! La Francia, per definizione, e a mio parere, è uno dei luoghi più romantici che abbiamo vicino a noi. Dopo una brevissima “opera di convincimento” si sono decisi e hanno capito che scoprire quelle terre sarebbero state la loro scelta! Senza spendere dei capitali, la Francia è piena di caratteristici hotel di charme collezionati con il nome di Relais du Silence. Queste strutture da mille e una notte e curate in ogni dettaglio, ognuna con una sua caratteristica peculiare, regalano a chi le sceglie un soggiorno indimenticabile. Per i miei clienti, ho scelto quest’opzione: un viaggio super romantico in una Francia Relais du Silence!

Pixmac000056162107

Partenza dal loro parcheggio sotto casa con la macchina piena di valigie e cianfrusaglie, non c’è il limite di peso o bagaglio a mano, in questo viaggio possono portare tutto ciò che vogliono. Perché lei, deve avere tutto e non può perdere troppo tempo a pensare “cosa porto e cosa non porto?”. E via, direzione A1 verso l’alto, verso la Svizzera e verso Villefranche sur Saone nello Chateau de Pizay! Castello immerso in boschi fatati di proprietà, giardini curati e ossigeno puro. Qui trascorreranno due giorni di totale relax, per staccare la spina dall’ stress quotidiano e prepararsi al loro viaggio. berranno beaujolais, si immergeranno nella piscina dell’hotel e si faranno coccolare nella sua spa.

Terminati i giorni di relax si dirigeranno verso Parigi, la capitale degli innamorati! Qui in base alle preferenze ci sono mille hotel, io per loro ho scelto il TimHotel Opera San Lazare, comodo e centrale. E…ovviamente romantico! Non posso dilungarmi su Parigi perché non basterebbe un post, posso solo dire Tour Eiffel, Champs Elysees, Montmartre e Musee d’Orsay.

Pixmac000054620803

Da Parigi, in nemmeno 300 chilometri si raggiunge la storica Normandia. Utilizzando come base lo storico Lion d’Or nel centro di Bayeux visiteranno Rouen, la capitale storica, Le Havre, Caen in basso, la spiaggia dello sbarco, …scopriranno i luoghi che hanno ispirato Monet…il pittore impressionista più romantico per eccellenza.

1

Dopo la Normandia, visiteranno la Bretagna spostandosi verso ovest. Si perderanno tra parchi e giardini, castelli e forti sull’oceano, musei ed ecomusei in una regione dalla storia millenaria. Dopo giorni intensi di camminate, escursioni e visite, i miei romanticoni andranno nel centro della Francia, vicino a Tours, al Domaine de la Tortiniére, un castello delle favole, immerso nel verde carico di magia e fascino. In tanti anni di lavoro poche volte ho visto un albergo con queste caratteristiche, sembra davvero di essere un principe e principessa delle fiabe! Da qui potranno rilassarsi in piscina, fare passeggiate nei dintorni e scoprire gli spettacolari castelli della Loira!!!

saint paul

Proseguiranno verso Bordeaux, e ceneranno con una zuppa di cipolle accompagnata da un ottimo vino d’annata, gireranno i vigneti e degusteranno vini in una delle tante cantine, portando a casa una o due casse di nettare divino in ricordo del loro viaggio. Si dirigeranno poi verso le acque miracolose di Vichy, e dormiranno allo Chateau de Maulmont.

Sulla via del ritorno faranno l’ultima tappa in Provenza, in uno dei luoghi più romantici che ci siano: Saint Paule de Vence. Vivranno giorni in un villaggio medievale appollaiato su un promontorio a picco sul mare. Si perderanno nelle sue viuzze strette a fare shopping di dipinti, smalti, sculture e oggetti d’arte, da decorazione o da collezione. Per loro ho scelto un hotel meraviglioso, Le Saint Paul, un Relais & Chateau.

saint

Parcheggiata la macchina sotto casa e messo a posto le cose, si guarderanno e si scopriranno ancora più innamorati di prima. Si prenderanno la mano, si guarderanno e si baceranno. E io sarò felice perché avrò regalato loro un viaggio magico, tra boschi incantati, castelli sperduti, spiagge sconfinate e baci sul mare. Sarò felice perché sono sicura che il loro sarà stato un viaggio d’amore!

Vuoi che la Giraffa organizzi un viaggio simile a questo per te per rendendolo unico e indimenticabile?
Perché un viaggio è un sogno
che visto con gli occhi di una Giraffa diventa speciale.

michela@occhidigiraffa.com