Africa, Hotel

KOBE SUITE RESORT

RETURN TO SIMPLICITY
Scoprire la propria casa in Kenya.
Un resort ispirato a un sogno, su uno dei punti più belli della costa del Kenya.
Solo 23 camere per darti tutta l’intimità che cerchi.

WATAMU | KENYA

Non è facile partire alla scoperta del mondo e sentirsi a casa a in un altro continente. Ci sono luoghi in cui puoi sentirti a tuo agio, e dopo pochi giorni percepire di essere parte di quello che ti circonda, come se tu in realtà ci fossi già stato. Kobe è uno di questi luoghi. Sono tanti gli hotel che si possono trovare nel mondo e, soprattutto, tanti quelli che vengono proposti lungo le coste del Kenya. Perché alla fine, un viaggio in Kenya prima o poi va fatto…se non altro per poter sperimentare quel mal d’Africa che viene anche solo guardando il cielo che lo sovrasta e i suoi colori che sono unici, che difficilmente si trovano da altre parti. O per il suo mare, che non è come quello a cui siamo abituati. E’ un mare africano, un mare che al mattino c’è, e al pomeriggio va via, per lasciare spazio a ciò che nasconde. E’ il mare su cui puoi camminarci sopra e vedere i suoi segreti, che piacevolmente ogni giorno ti lascia scoprire, per poi farti immergere in una delle sue piscine naturali che si formano a pochi metri dalla riva. E su tutta la costa del Kenya, la lunghissima e bianca spiaggia di Garoda è in assoluto una delle migliori. Kobe si trova proprio quì.

Dicevano che Watamu era una destinazione da sogno, ma che mancava un resort da sogno. E così hanno deciso di aprirne uno pensando proprio ai sogni, e scegliendo di farlo sorprendente. E che dire, hanno costruito un perfetto Giraffa Hotel in cui il lusso non è dato dall’oro e dai diamanti, ma dalle sensazioni che provi quando lo vivi. Sensazioni calde, di accoglienza e ospitalità, di libertà e freschezza. Un luogo in cui puoi scegliere (come amo tanto fare io, che d’estate lascio le scarpe nell’armadio) di restare a piedi nudi dall’inizio alla fine del tuo soggiorno.

Una giornata a Kobe è scandita dai tuoi ritmi naturali. Inizia con un caldo sole che ti risveglia, prosegue con passeggiate sulla spiaggia e bagni in mare o in piscina, si ferma per un pochino con un pranzo a piedi nudi sulla sabbia all’ombra di tetti fatti in paglia, va avanti con pomeriggio di sole e natura e, prima del tramonto, mentre aspetti che il tuo compagno faccia la doccia, ti stendi in un letto sospeso da corde nel patio della tua stanza, con il profumo del sale e del sole sulla pelle, chiudi gli occhi…e ti senti libera.

Se poi, dopo qualche giorno qui, ti verrà voglia di andare a scoprire qualcosa di nuovo…potrai scegliere tra un meraviglioso e indimenticabile safari (ovviamente), ma anche provare o riprovare il kite surf, andare alla ricerca di delfini, o trascorrere una serata in allegria, magari con una festa in spiaggia nella vicina Malindi.

A Kobe puoi scegliere di prendere alloggio in due tipologie di camere, le Ocean che sono al primo livello e più vicine alla spiaggia, oppure le Garden che sono più grandi e disposte al piano terra. Ma se hai una famiglia numerosa o parti con un gruppo di amici puoi anche scegliere di prenotare la Villa Kobe, con tre camere da letto, due soggiorni e una cucina a disposizione. Che dire, ce n’è per tutti i gusti e per tutte le esigenze.

Kobe mette a disposizione dei suoi ospiti un ristorante e un beach bar, proponendo piatti preparati con amore e passione, che spaziano da specialità italiane come gli gnocchi fatti in casa a soluzioni fusion con richiami africani.

Se hai deciso che vorresti andare in Kenya, o che ci vuoi ritornare…scrivi ‘KOBE’ su un bel post-it per non dimenticare il suo nome e chiedimi quando vuoi tutte le informazioni che ti servono!


A partire da € 95

a persona per notte in camera Garden Suite con trattamento di pensione completa.

ESCLUSIVA VIAGGIDEA PER L’ITALIA

Per avere un preventivo personalizzato non esitare a contattarmi

+39 391 7761 821

michela@occhidigiraffa.com

 

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.